• Home / CITTA / Droga, armi e materiale eplosivo: un arresto e una denuncia nel vibonese
    Carabinieri 112

    Droga, armi e materiale eplosivo: un arresto e una denuncia nel vibonese

    Doppia operazione dei carabinieri nel Vibonese.

    Nella mattinata I Carabinieri della compagnia di Vibo Valentia hanno eseguito due distinte operazioni di servizio che hanno portato al sequestro

    A Mileto una perquisizione nell’abitazione del trentunenne Giuseppe Prostano, detto Ciopane e già noto alle Forz edell’Ordine, ha portato al rinvenimento di otto dosi di cocaina e nel terreno limitrofo all’abitazione una pistola, un fucile a pompa, un kalashnikov, 37 proiettil, 7 bossoli e 31 piantine di cannabis.

    Il giovane, accompagnato presso gli uffici del comando Arma, è stato dichiarato in arresto per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e tradotto agli arresti domiciliari. Sulle armi e il munizionamento rinvenuto saranno svolti ulteriori accertamenti anche con l’ausilio di personale del Ris.

    A Pizzo sono stati rinvenuti nell’abitazione di R.V. (56 anni) otto artifici di genere vietato e ad alto potenziale esplosivo. Per l’uomo è scattata la denuncia.