• Home / CITTA / Travolge operaio calabrese con una moto e lo uccide: arrestato per omicidio stradale 18enne

    Travolge operaio calabrese con una moto e lo uccide: arrestato per omicidio stradale 18enne

    E’ agli arresti domiciliari, in ospedale, con l’accusa di omicidio stradale, Giuseppe Pellitta, di 18 anni, che ieri sera, a Scanzano Jonico (Matera), ha travolto tre operai – uno dei quali, originario di San Roberto (Reggio Calabria), è morto all’istante – mentre era alla guida di un motociclo. Pellitta – rimasto anch’egli ferito nell’incidente – secondo quanto riferisce l’Ansa, non aveva ancora conseguito la patente e guidava sotto l’effetto di alcol e sostanze stupefacenti. Sul luogo dell’incidente non sono state rilevate tracce di frenata. La vittima era con due colleghi di lavoro: insieme al centauro, hanno riportato ferite con prognosi di 40 giorni.