• Home / CITTA / Renzi torna in Calabria – Inaugurerà l’elettrodotto “Sorgente-Rizziconi”

    Renzi torna in Calabria – Inaugurerà l’elettrodotto “Sorgente-Rizziconi”

    Matteo Renzi torna in Calabria per inaugurare l’elettrodotto “Sorgente-Rizziconi”. La megaopera realizzata da Terna, costata 700 milioni di euro, è finalmente pronta e il premier non vuole mancare all’appuntamento. Il taglio del nastro dovrebbe avvenire tra il 27 maggio e l’1 giugno a Favazzina, nel Comune di Scilla, sbocco calabrese dell’infrastruttura che – secondo i calcoli degli esperti – dovrebbe far risparmiare all’Italia circa 600 milioni di euro all’anno. Il prezzo dell’elettricità, stabilito dalla Borsa elettrica, è frutto di una media nazionale. La Sicilia ha sempre fatto registrare il picco più alto, con costi anche raddoppiati rispetto al resto del Paese. Il nuovo elettrodotto consentirà una riduzione automatica dei prezzi, così come avvenuto con il cavo sottomarino Sapei, che ha collegato Lazio e Sardegna producendo un risparmio di 70 milioni all’anno. Il “Sorgente-Rizziconi”, in particolare, unirà Calabria e Sicilia attraverso un cavo di corrente alternata di 38 chilometri, il più lungo del mondo.