• Home / CITTA / Reggio – Sicurezza nei luoghi di lavoro in zona sismica: incontro alla facoltà di Architettura

    Reggio – Sicurezza nei luoghi di lavoro in zona sismica: incontro alla facoltà di Architettura

    Mercoledì 25 maggio 2016 si terrà – dalle 15.00/19.00 -presso l’aula Magna ex Facoltà di Architettura un importante appuntamento, dal titolo “La prevenzione e la sicurezza nei luoghi di lavoro in zona sismica”, promosso dal Consiglio dell’Ordine degli Architetti Pianificatori Paesaggisti e Conservatori della Provincia di Reggio Calabria in collaborazione con il Dipartimento dArTe dell’Università degli Studi Mediterranea di Reggio Calabria, dall’INAIL Calabria e dall’ANCE Giovani Calabria.
    Il Seminario, attraverso qualificati interventi, pone l’attenzione sulle problematiche connesse con il Rischio Sismico. Luoghi di lavoro, uffici e cantieri, situati in aree sismiche, devono considerare all’interno dei Piani di Emergenza anche la possibilità di eventi legati al terremoto.
    L’esperienza ha dimostrato come l’attività di prevenzione deve accompagnarsi a misure di messa in sicurezza degli ambienti di lavoro sia che siano stabili (uffici, fabbriche, ecc.) sia che siano temporanei (cantieri). In questo quadro la normativa del Testo Unico Sicurezza inquadra le emergenze nei luoghi di lavoro ma non considera il cantiere come possibile scenario di pratica attuazione di misure di prevenzione.
    Quanto accaduto recentemente in vari paesi del mondo ha manifestato chiaramente l’esigenza di aprire nuovi scenari sui termini della prevenzione e dell’abbattimento del rischio nei cantieri in corso d’opera e per quelli della successiva attività di ricostruzione. I casi della città dell’Aquila e dell’Emilia hanno visto, dopo i sismi distruttivi, una presa di coscienza del problema. Sono state avviate procedure da adottare nei luoghi di lavoro in generale e anche specificamente per i luoghi di lavoro temporanei.
    Dopo i saluti di rito seguirà una introduzione del prof. Renato Laganà, docente di Progettazione e Organizzazione della Sicurezza nei Cantieri. Seguiranno le relazioni del dott. Emidio Silenzi, direttore INAIL Calabria; dell’ing. Roberto Longo, direttore Settore Ricerca dell’INAIL Calabria; dell’arch. Salvatore Amaddeo del Ministero delle Infrastrutture – Uffici speciali per la ricostruzione dell’Aquila; della dr.ssa Patrizia Prestamburgo, psicologa.