• Home / CITTA / Paola (CS) – Torna la stagione lirico sinfonica “I concerti del VI Centenario”

    Paola (CS) – Torna la stagione lirico sinfonica “I concerti del VI Centenario”

    Sabato 28 maggio, alle ore 20.30, torna la stagione lirico sinfonica “I concerti del VI Centenario”.

    Cartellone a cura dell’Istituto superiore di studi musicali “Tchaikowsky”. Sul palco del Teatro Ganeri di Paola, il secondo appuntamento della rassegna con il concerto “Tchaikowsky dream”. In scena, i giovani talenti dell’Istituto e la partecipazione straordinaria del fisarmonicista russo Rodion Shirokov (Trofeo Mondiale 2015 e Premio Castelfidardo 2015).

    L’iniziativa rientra nel programma curato dalla Consulta Comunale per i festeggiamenti del VI centenario della nascita di San Francesco di Paola.

    La Consulta Comunale di Paola si occupa di redigere il programma delle celebrazioni per il VI centenario della nascita di San Francesco di Paola, coordinato da Maria Pia Serranò, consigliere comunale e Presidente della III Commissione e presieduto dal Sindaco Basilio Ferrari.

    Siamo lieti di ospitare, nella programmazione della Consulta, un cartellone di altissimo profilo artistico – afferma il Sindaco Basilio Ferrari – una rassegna di concerti lirico sinfonici che rientra pienamente nella mission del nostro programma. Le celebrazioni per la nascita di San Francesco di Paola, infatti, si stanno svolgendo nel segno della valorizzazione del territorio e dei nostri talenti. Linfa vitale per la crescita della nostra città”.

    Nei mesi scorsi, dunque, è stata stilata una convenzione tra l’amministrazione comunale di Paola e l’Istituto Superiore di Studi Musicali “TCHAIKOWSKY” di Nocera (grazie al contributo della coordinatrice della Consulta Maria Pia Serrano e il Maestro Roberta Ficara). Protocollo siglato dal sindaco di Paola, Basilio Ferrari e dal direttore Filippo Arlia.

    Sabato 28 maggio, alle ore 20.30, il cartellone proporrà il concerto sinfonico “Tchaikowsky dream”. Ad esibirsi le giovani promesse del Conservatorio Tchaikowsky, la direzione artistica è affidata al m° Roberta Ficara. In scena: i pianisti Filippo Garruba, Marika Mazzonello, Marco Spezzano, Simona Strati; il chitarrista Ferdinando Santoro e il Saxofonista, Franco Caldarella.

    Una fitta scaletta per un concerto che ripercorrerà i capolavori del romanticismo tedesco: dalle fantasie di Liszt; ai capolavori di Chopin e le danze ungheresi di Brahms. Senza dimenticare la “Marche militaire” di Shubert e la “Tarantella” di Rubistein. In programma, anche “Adios Nonino” di Astor Piazzolla e le “Prelude n°2” di Gershwin. Il concerto prevede, inoltre, la performance del m° Shirokov. In scaletta: J.S. Bach, Couperin, Tchaikowsky, Semyonov e Runtchak.