• Home / CITTA / “Omaggio a Diego Vitrioli”, concluso progetto in ricordo dell’illustre poeta reggino

    “Omaggio a Diego Vitrioli”, concluso progetto in ricordo dell’illustre poeta reggino

    Si è concluso oggi il progetto “Omaggio a Diego Vitrioli” che l’Associazione a lui intitolata, l’Istituto Comprensivo Vitrioli-Principe di Piemonte e la Biblioteca comunale “Pietro De Nava”, hanno organizzato in occasione del Libereghion – il Maggio dei Libri 2016. Presso la villetta “Pietro De Nava” di Reggio Calabria erano presenti il vice sindaco di Reggio Calabria, Saverio Anghelone, il presidente dell’Associazione, Antonella Gioia Vitrioli anche pronipote del famoso Diego, il dirigente dell’Istituto Comprensivo “Vitrioli-Piemonte”, Orsola Latella, e il funzionario della Biblioteca comunale “Pietro De Nava”, Maria Pia Mazzitelli. Parole di grande apprezzamento per l’iniziativa sono state pronunciate  dal vicesindaco Anghelone il quale ha evidenziato come questa amministrazione comunale abbia il preciso obiettivo di valorizzare la storia e le radici culturali della città ma anche i reggini illustri che grazie al loro lavoro artistico si sono fatti conoscere in tutta la nazione. “Vitrioli, ha detto Anghelone, insegnante di latino al Liceo classico di Reggio Calabria nonchè direttore dell’allora Civica Biblioteca, ancora giovanissimo ha subito dimostrato le sue particolari doti letterarie con lo Xiphias, poemetto che descrive la pesca del pesce spada nello Stretto e grazie al quale conseguì un premio davvero prestigioso come il Certamen Poeticum Hoeufftianum. Per illustri reggini come lui è doveroso  da parte del Comune, tributare giusti riconoscimenti”. La Presidente Antonella Gioia Vitrioli ha spiegato come l’Associazione Vitrioli sia nata nel 2004 per coinvolgere i giovani in percorsi culturali che riescano a stimolare in loro l’orgoglio di essere reggini: “mettere a disposizione di tutti le opere di Diego Vitrioli, ha detto, significa riscoprire un passato ricco di storia, di cultura e di grandi valori ideali”. E il grande patrimonio che la famiglia Vitrioli ha concesso al Comune di Reggio Calabria è stato illustrato dalla direttrice della Biblioteca “De Nava”, Maria Pia Mazzitelli, anche responsabile tecnico del progetto: si passa dallo scrittoio di Diego a mobili ed oggetti di notevole pregio storico ed ancora i tantissimi libri, volumi di classici greci e latini, di numismatica e di archeologia, nonché 48 quadri realizzati da Annunziato Vitrioli e 74 realizzati da Tommaso Vitrioli. Anche gli studenti dell’Istituto comprensivo Vitrioli-Principe di Piemonte sono stati coinvolti nel progetto di omaggio al poeta reggino e la dirigente scolastica Orsola Latella ha illustrato i loro lavori finalizzati alla scoperta e allo studio di Diego Vitrioli.