• Home / CITTA / Ditte favorite nei lavori al Comune di Cosenza: sei indagati

    Ditte favorite nei lavori al Comune di Cosenza: sei indagati

    La Guardia di finanza di Cosenza ha acquisito faldoni di documenti per accertare eventuali reati di corruzione e abuso di ufficio. Nell’inchiesta aperta dal Nucleo di polizia tributaria, che ha effettuato perquisizioni nella sede del Comune di Cosenza, sono finite alcune ditte che avrebbero ottenuto vantaggi.

    Sul registro degli indagati ci sono: Carmine Potestio, che è stato capo di Gabinetto dell’ex sindaco Mario Occhiuto; Domenico Cucunato, dirigente comunale; Carlo Pecoraro, ingegnere; il responsabile della ditta Medlabor, Antonio Scarpelli; gli imprenditori Francesco Amendola e Antonio Amato.