• Home / CITTA / Corigliano (CS) – Centro storico: nuova luce per i campanili

    Corigliano (CS) – Centro storico: nuova luce per i campanili

    Valorizzare il panorama notturno offerto dalla particolare e diffusa illuminazione nel centro storico, esaltando la luce dei campanili delle principali chiese cittadine. Obiettivo: consentirne una maggiore percezione all’interno del contesto urbanistico. Da San Francesco di Paola a Santa Maria maggiore fino alla Chiesa dei SS. Pietro e Paolo. Una nuova luce e nuove suggestioni per la CITTÀ DEL CASTELLO DUCALE. – La Giunta ha approvato il progetto esecutivo di CAMPANILI, SKYLINE DEL BORGO ANTICO.

    A darne notizia è il Sindaco Giuseppe GERACI che coglie l’occasione per ringraziare il consigliere comunale Antonio ASCENTE per la sensibilità e la competenza con le quali si è interessato, sin dall’inizio, di questa ulteriore innovativa opportunità per la Città, proponendola all’Amministrazione Comunale.

    Continuiamo ad investire sul miglioramento dei servizi per i residenti e sulla fruizione turistica e culturale della nostra Città, in particolare del centro storico e del nostro importante patrimonio architettonico. Corigliano è Città d’arte e di cultura ed ha tutte le carte in regola per ambire a traguardi sempre più importanti e competitivi, in termini di rilancio della sua immagine nel territorio, in Calabria ed in Italia. È con queste consapevolezza e strategia – conclude GERACI – che sull’esaltazione di tutte le sue potenzialità stiamo continuando a fare un eccellente lavoro di squadra, tra assessori, consiglieri e uffici comunali.

    L’Arcidiocesi Rossano – Cariati ha subito sposato il progetto propostogli dal Comune ed ha trasmesso il progetto risultato vincitore del concorso, alla Soprintendenza di Cosenza. – Il Primo Cittadino ringrazia inoltre Don Nando CILIBERTI, direttore dell’ufficio beni culturali ecclesiastici e i parroci di San Pietro, San Francesco e Santa Maria per la loro disponibilità nel far visitare i campanili, di proprietà della curia, ai partecipanti al concorso.

    Il bando di gara ha avuto notevole risalto anche sui canali nazionali del settore architettura e design. – Con questo intervento si potrà avere una scenografia notturna ancora più bella ed emozionante dei campanili del centro storico. L’intervento mira a valorizzare il patrimonio storico, artistico e identitario del centro storico. In cantiere ci sono altri progetti di illuminazione architetturale, previsti per il 2016 – 2017. Il prossimo obiettivo è l’illuminazione della cupola della chiesa di Sant’Antonio.

    Lo step successivo sarà quello della firma del contratto e, quindi, l’istallazione dell’illuminazione architetturale a led, sui 3 campanili previsti dal concorso. – L’intervento è stato finanziato, per un importo di 12 mila e 200 euro, con la tassa di soggiorno per la valorizzazione dei beni culturali.