• Home / CITTA / Altomonte (CS) – Arriva la “Gran festa del pane”

    Altomonte (CS) – Arriva la “Gran festa del pane”

    IL 18 MAGGIO 2018 ALLE ORE 10,30, si terrà a PAOLA presso L’Auditorium – Santuario di San Francesco di Paola la conferenza stampa di presentazione della X Edizione Della Gran Festa del Pane di Altomonte.

    La Gran Festa del Pane si svolgerà il 21 e il 22 maggio, con laboratori sensoriali del gusto, degustazioni, tavole dell’accoglienza, buona e sana alimentazione, fiere ed esposizioni di prodotti tipici e dell’artigianato, mostre, musica, artisti di strada, workshop, tavole rotonde, incontri e tanto altro. Nell’ambito della manifestazione saranno presenti anche i comuni aderenti alle Città del Pane, alle Città Slow, ai Borghi più Belli D’Italia e ai comuni del Parco del Pollino.
    La manifestazione si svolgerà come ogni anno nel centro storico di Altomonte, trasformato per l’occasione in una sorta di grande piazza dell’enogastronomia e dell’accoglienza, dove i visitatori saranno guidati dal profumo dei pani appena sfornati alla scoperta degli ingredienti, degli attrezzi, dei cicli e delle tecniche utilizzate nella lavorazione del pane.

    ALLA CONFERENZA STAMPA PARTECIPERANNO: Giuseppe LATEANO – Sindaco di Altomonte, Antonio BLANDI – Direttore Artistico, Lina FITTIPALDI – Assessore al Turismo del Comune di Altomonte, Lia GERMANO Assessore alle Attività Produttive del Comune di Altomonte, Danilo VERTA Consigliere Delegato agli Eventi del Comune di Altomonte, Francesca GAETA – Presidente Proloco di Altomonte, Basilio FERRARI – Sindaco del Comune di Paola, Elena CUPELLO, dirigente scolastico dell’IPSEOA – Istituto Professionale di Stato San Francesco – Servizi per l’Enogastronomia e l’Ospitalità Alberghiera – Paola (CS) e Padre Gregorio COLATORTI – Correttore Provinciale dell’Ordine dei Minimi.

    IL TEMA PORTANTE DI QUESTA EDIZIONE È L’IDENTITÀ E LA BIODIVERSITÀ. Non poteva esserci tematica diversa vista la delicata situazione che l’area del Mediterraneo sta affrontando. Il Pane e l’identità, l’uno essenza dell’altra nel rappresentare l’identità della Calabria e quindi di tutte le sue comunità territoriali.
    Significativa è la frase simbolo scelta per questa edizione “La Natura non fa nulla di inutile” cit. Aristotele. In questo breve ma intenso inciso c’è il messaggio che vuole lanciare la manifestazione: se vogliamo costruire un futuro dove la natura, l’identità e le biodiversità diventano elementi necessari per una migliore qualità di vita.