• Home / CITTA / Villa San Giovanni – Convegno “VillaINforma”, Giovani professionisti a confronto su alimentazione e benessere

    Villa San Giovanni – Convegno “VillaINforma”, Giovani professionisti a confronto su alimentazione e benessere

    Sabato 9 aprile 2016 si è svolto a Villa San Giovanni, presso l’Aula Magna “Santina Romeo” dell’Istituto Comprensivo Giovanni XXIII, il convegno “VillaINforma, salute e benessere”, organizzato dai ragazzi della Commissione Ambiente Salute e Territorio della Consulta Comunale Giovanile.
    Il convegno, nato dall’esigenza di voler approfondire e analizzare uno degli aspetti basilari per una vita in salute, la sana e corretta alimentazione, ha avuto come obiettivo generale quello di stimolare la cittadinanza allo sviluppo di scelte di vita consapevoli e orientate al benessere.
    Dopo i saluti istituzionali da parte del Sindaco della città Antonio Messina e della Presidente della Consulta Comunale Giovanile Francesca A. Porpiglia, entrambi complimentatisi con gli organizzatori e a favore di iniziative rivolte all’informazione e al benessere dei cittadini, la moderatrice Domenica Imbesi, componente del Direttivo della Consulta e delegata di tale commissione, dopo una breve introduzione sul progetto “VillaINforma” ha presentato i relatori, che con i loro contributi e la loro professionalità hanno dato forma e spessore all’incontro:
    – la dott.ssa Simona Capano, biologo nutrizionista, ha fornito numerose spiegazioni e approfondimenti sul comportamento alimentare consapevole e la corretta alimentazione: dieta equilibrata, raccomandazioni per prevenire l’insorgenza di malattie e godere di un buono stato di salute e di una buona qualità della vita, indicazioni su come leggere correttamente le etichette alimentari, spot generetion e pubblicità “ingannevole”;
    – il dott. Gaetano Cassone, odontoiatra e componente della Consulta Giovanile, ha illustrato invece un’interessante relazione dal titolo ”Nutrire per educare, alimentazione pediatrica e salute dentale”, soffermandosi principalmente sull’importanza di una sana alimentazione fin dalla prima infanzia e sul collegamento della salute dei denti al benessere generale: abitudini alimentari e motorie del bambino, l’importanza della salute dentale, le ripercussioni sull’organismo a causa di una malattia cariosa e la prevenzione sia domiciliare che clinica;
    – la dott.ssa Martina Vitale, psicologa e componente della Consulta Giovanile con la sua relazione “Prospettive psicoanalitiche dell’alimentazione” ha messo in luce l’importanza di un sano approccio al cibo partendo dal momento primario e più significativo per l’essere umano, l’allattamento, attraverso l’utilizzo di tre concetti chiave e consequenziali: bisogno-relazione-piacere;
    – l’imprenditore reggino Francesco La Camiola, ha presentato il suo progetto, BioCity Km0, il primo mercato agricolo online nella provincia di Reggio Calabria per la vendita e la distribuzione di prodotti artigianali locali. “Cerchiamo di valorizzare i produttori agricoli del territorio – ha detto La Camiola nella sua testimonianza- mettendo in contatto produttori e consumatori e organizzando la consegna della spesa a domicilio da Villa Giovanni fino a Pellaro. Sfruttando i vantaggi della filiera corta si ha la possibilità di acquistare da ogni singolo agricoltore, garantendo genuinità e freschezza dei prodotti, tutti a Km0”.
    Ha poi ripreso la parola la moderatrice Domenica Imbesi che scusandosi per l’assenza a causa di uno spiacevole imprevisto di una relatrice, Lucia Marascio, produttrice insieme alla sua famiglia del Muscolo di Grano a Isca sullo Ionio(CZ), ha comunque illustrato il materiale fornito dalla stessa relatrice Marascio per informare la cittadinanza sul loro prodotto: un’innovativa “carne vegetale” fatta di farina di grano e di farina di lenticchie dalle ricche proprietà nutritive.
    Durante il convegno è stato inoltre illustrato, dalla delegata della Commissione Francesca Attinà , il lavoro svolto dai ragazzi della Commissione attraverso la proiezione di un video interamente realizzato dagli stessi e la lettura dei risultati del questionario sottoposto ad oltre 175 cittadini villesi, in una fascia d’età compresa tra i 16 e i 65 anni, circa le abitudini alimentari e gli stili di vita, dal quale è emerso un elevato interessamento da parte dei cittadini a tale tematica e l’immagine di una città legata alle abitudini e alla tradizione, più attenta al contenuto dei cibi, all’ambiente e alle produzioni locali.
    Molti gli amministratori presenti, sia di maggioranza che di minoranza, così come il Direttivo della Consulta Giovanile e la cittadinanza, che ha risposto numerosa e con interesse a questa iniziativa.
    Entusiasti e soddisfatti i componenti della Commissione Ambiente Salute e Territorio della Consulta Giovanile: Domenico Barresi, Ausilia Cardillo, Marco Cartisano, Gaetano Cassone, Carlo Cassone, Giorgio Cotroneo, Mariapaola Imbesi, Enrico Napoli, Alessandra Neri, Paolo Romeo, Martina Vitale, Stefano Vitale, Carmelo Vizzari, nonché le delegate del Direttivo Francesca Attinà e Domenica Imbesi.