• Home / CITTA / Oliverio a Campana (CS) per consegna centro per produzioni tipiche e artigianato

    Oliverio a Campana (CS) per consegna centro per produzioni tipiche e artigianato

    Un centro per la trasformazione dei prodotti agricoli e la promozione delle produzioni tipiche e di tutte le attività artigianali. La struttura di proprietà della Regione sarà consegnata ufficialmente oggi, SABATO 16 APRILE, dal Governatore della Calabria Mario OLIVERIO alla comunità di Campana, Paese dell’Elefante di Pietra. L’appuntamento è alle ORE 11. – FIERA DELLA RONZA, a margine dell’evento, l’Esecutivo CHIARELLO firmerà il protocollo d’intesa con la condotta Slow Food Pollino – Sibaritide – Arberia per la valorizzazione e promozione della storico evento che conta quest’anno 552 edizioni. CHIARELLO: l’obiettivo è far tornare ad essere la Fiera uno dei momenti più importanti dell’intero Mezzogiorno per la valorizzazione delle produzioni autentiche territoriali e dell’artigianato.

     

    Capannone di località Fiera della Ronza. La struttura ricettiva che sarà consegnata oggi dal Presidente OLIVERIO, era stata realizzata dalla cooperativa Sila-Greca Destra Crati. Dopo la conclusione dei lavori, nel 2013, l’opera era rimasta inutilizzata ed in stato di abbandono. L’accordo tra il Comune e l’ente regionale risale al 2015.

     

    Recuperare e riqualificare l’immobile e destinarlo alla produzione e alla promozione dei prodotti locali e dell’artigianato – dichiara il Primo Cittadino – è l’obiettivo che l’Amministrazione Comunale di prefigge di raggiungere. È per questo motivo che, con l’intento di creare opportunità di lavoro e sviluppo sostenibile per il territorio, sarà presto pubblicato un bando per la gestione dell’opificio. Nel caso la gara non dovesse andare a buon fine sarà il Comune, tramite l’utilizzo degli LSU a portare avanti l’attività.

     

    Rientra in quest’ottica anche la firma del protocollo d’intesa che il Comune firmerà con la Condotta Slow Food Pollino Sibaritide Arberia. Il Sindaco Agostino CHIARELLO ed il Fiduciario Lenin MONTESANTO, alla presenza del Governatore OLIVERIO, sottoscriveranno l’accordo per la valorizzazione dell’evento istituito nel 1464 da Re Ferdinando d’Aragona, e che ha rappresentato per tanto tempo il punto di riferimento della zootecnia nel Mezzogiorno.