• Home / CITTA / Cosenza – Al Museo del Presente la presentazione del libro di Gisella Gellini

    Cosenza – Al Museo del Presente la presentazione del libro di Gisella Gellini

    Oggi al Museo del Presente la presentazione del libro VII Volume “Light Art in Italy Temporary Istallation 2014-2015” di Gisella Gellini, docente del corso Light Art e Design della luce presso la scuola del design del politecnico di Milano. Al tavolo dei lavori con la professoressa Gellini, il sindaco di Rende Marcello Manna, l’assessore alla Cultura Vittorio Toscano, il critico d’arte Gianluca Covelli e il professore- artista Giulio De Mitri. L’occasione sarà consona per l’esibizione che prevede una rassegna di proiezioni, a cura di Gianluca Covelli, nelle sale della sezione permanente di videoarte del museo, riprese video realizzate da installazioni temporanee di opere di Light Art elaborate da 21 artisti nel corso del 2014 e parte del 2015.
    Gli artisti della luce sono: Monika Bravo, Marco Brianza, Miguel Chevalier, Giulio De Mitri, Artur Duff, Nicola Evangelisti, Richi Ferrero, Maria Cristina Fioretti, Ahmet Gunestekin, Tsang Kin-Wah, Deniz Kurel, Federica marangoni, Reuben Margolin, Salvatore Mauro, Numen/For Use, Johannes Pfeiffer, Pietro Pirelli, Stefano Russo, Sarkis, Patrizio Travagli, Joana Vasconcelos.
    Light Art in Italy – Temporary Installations è uno strumento nato per far conoscere la Light Art a un pubblico interessato di addetti ai lavori e non ma anche, come evince dal suo titolo, per tenere traccia di opere che, come ha scritto una volta lo scomparso Paolo Rosa, « …vivono il momento in cui devono vivere. Dopodichè si spengono e si richiudono tutti i dispositivi dentro un armadio. Le opere finiscono di vivere il loro momento dentro la realtà…». Questa settima pubblicazione è una edizione speciale in quanto andata in stampa nel mese di novembre 2015 in occasione dell’Anno Internazionale della Luce (IYL – International Year of Light). In tale occasione il volume, che annualmente raccoglie le principali installazioni temporanee di Light art in Italia, include oltre alle realizzazioni del 2014 anche quelle realizzate nei primi sei mesi del 2015.  La luce gioca un ruolo fondamentale nella nostra vita quotidiana ed è una disciplina trasversale imperativo della scienza del XXI secolo. Ha rivoluzionato la medicina, ha aperto la comunicazione internazionale via internet e continua ad essere centrale per collegare gli aspetti culturali, economici e politici della società globale. Settimo della serie, Light Art in Italy – Temporary Installations 2014-2015, realizzato anche questo in collaborazione con la giornalista Clara Lovisetti, esce in edizione speciale per celebrare l’Anno Internazionale della Luce. L’assessore alla Cultura Vittorio Toscano su questo tema “accende la luce” su una notizia: “Stiamo studiando con i massimi esperti del settore una realizzazione di una biennale della Light Art da fare a Rende. Una biennale internazionale e mai realizzata in Europa. L’idea e il progetto è quello di poter avere nella nostra città i migliori artisti di fama mondiale che creeranno delle installazioni itineranti per tutta la città e in particolare modo il Borgo Antico.