• Home / CALABRIA / Consiglio Regionale, Irto presenta il concorso “Ragazzi in Aula”. Tema l’Europa

    Consiglio Regionale, Irto presenta il concorso “Ragazzi in Aula”. Tema l’Europa

    Oggi i più giovani possono entrare in contatto con le istituzioni più importanti della Regione, visitarne il palazzo, conoscere il Presidente e partecipare a tante iniziative a loro rivolte. La campagna #openpalazzo, voluta e attuata dal presidente del consiglio regionale calabrese Nicola Irto,  ha infatti impregnato di valore aggiunto la partecipazione al concorso “Ragazzi in aula”, bando che ogni anno viene emanato dal settore Relazioni esterne del Consiglio regionale, aperto alle centinaia di scolaresche che partecipano alle visite guidate nella sede dell’Assemblea legislativa. Alla conferenza stampa di presentazione del concorso per l’anno scolastico 2015/2016 erano presenti il presidente Nicola Irto e il direttore dell’Ufficio scolastico regionale, Diego Bouché. “ Quest’anno il tema è ambizioso, ha spiegato Irto, chiediamo agli studenti di lavorare sull’argomento Europa. Lo abbiamo deciso dopo le stragi di Charlie Hebdo e del Bataclan. Chiediamo ai ragazzi delle scuole calabresi di ogni ordine e grado di preparare un elaborato, i più piccoli un fumetto e i più grandi anche dei video, in cui ci parlino di Europa. Discutere di questo tema con i ragazzi pensiamo sia un passaggio importante per lo sviluppo di questa regione. Chi vincerà il concorso non andrà a Bruxelles, per una questione di sicurezza, ma andrà sia a Roma allo Spazio Europa che è la sede della Commissione Europea nella Capitale e, soprattutto, all’Isola di Ventotene che ha un alto valore simbolico, considerando che proprio lì nel 1941 nacque l’idea di creare un’Europa unita politicamente e fu scritto il manifesto dai padri visionari Altiero Spinelli ed Ernesto Rossi. Poter mandare i ragazzi lì ha una grande importanza. Con i risparmi che stiamo conseguendo riusciremo a mandare in questi posti non solo i primi tre classificati ma le prime tre classi complete”. I ragazzi delle scuole sono ormai di casa a Palazzo Campanella, sono giornaliere le visite degli studenti e il successo di #openpalazzo è certificato dai numeri che parlano di quasi 8000 richieste a cavallo tra il 2015 e il 2016 e la cifra continua ad aumentare. Il presidente Irto evidenzia come ciò sia frutto del messaggio che si sta mandando e dello stretto rapporto creatosi con gli uffici scolastici e con lo stesso direttore regionale Bouchè. Sinergia e confronto che portano ad un rapporto che punta a dare maggiore credibilità alle istituzioni e a investire sulle nuove generazioni. E subito dopo la conferenza stampa il presidente Irto si reca nell’aula del Consiglio dove è già pronto un gruppo di studenti calabresi, tutti seduti negli scranni di solito occupati dai consiglieri. “Benvenuti ragazzi nella casa dei calabresi, nella vostra casa” le prime parole del Presidente.

    Marina Malara

     

     

    IMG_8685 IMG_8686