• Home / CITTA / Catanzaro / Catanzaro – Conferimento non corretto dei rifiuti. Sanzioni nei confronti dei trasgressori

    Catanzaro – Conferimento non corretto dei rifiuti. Sanzioni nei confronti dei trasgressori

    Ancora sanzioni nei confronti di chi non conferisce correttamente i rifiuti e dei proprietari di cani senza kit per la raccolta degli escrementi. Si susseguono senza interruzione i controlli a tappeto effettuati dai vigili urbani coordinati dal tenente colonnello Salvatore Tarantino, responsabile dell’area polizia ambientale, finalizzati a contrastare comportamenti scorretti che compromettono l’igiene e il decoro della città.

    Questa volta ad incappare nella rete dei vigili urbani sono stati i residenti di Comuni limitrofi che hanno conferito i propri rifiuti a Catanzaro, nello specifico in via Lombardi, piuttosto che effettuare la differenziata nel territorio di appartenenza.

    Anche le attività commerciali cittadine rimangono sotto la lente di ingrandimento della polizia municipale. Nella giornata di ieri, i vigili hanno multato i proprietari di un esercizio sito nel centro storico per il mancato rispetto delle norme che disciplinano il servizio “porta a porta”.

    Si ricorda che le attività commerciali che infrangono le norme per più di una volta possono incorrere nella chiusura dei locali fino a tre giorni.

    I cittadini che volessero segnalare qualunque irregolarità relativa al conferimento dei rifiuti possono scrivere una mail all’indirizzo vigili@vigilicatanzaro.it.

    Quattro multe sono state invece elevate nei pressi del lungomare nei confronti di conduttori di cani che non hanno provveduto a ripulire l’aria sporcata dagli animali, non rispettando, in tal modo, l’ordinanza messa a punto dal comando dei vigili urbani e dal settore igiene ambientale del Comune.

    Le sanzioni amministrative pecuniarie vanno da 25 a 500 euro e vengono applicate a tutti coloro i quali accompagnano i propri animali per le strade senza essere muniti dell’indispensabile kit (paletta e sacchetto).

    Il controllo della pulizia municipale non si fermerà e nei prossimi giorni il centro della città e i  quartieri saranno scrupolosamente sorvegliati al fine di contrastare l’insopportabile fenomeno delle deiezioni canine abbandonate per strada.

    L’Amministrazione comunale, nel profondo rispetto dei cani di affezione, intende perseguire l’unico scopo di rendere decorose e pulite le aree pubbliche della città.