• Home / CITTA / Amministrative 2015 – Presentata la lista “Progetto Cosenza con occhiuto sindaco”
    Progetto Cosenza con Occhiuto sindaco

    Amministrative 2015 – Presentata la lista “Progetto Cosenza con occhiuto sindaco”

    Si è svolta presso il Punto Incontro del candidato a Sindaco Mario Occhiuto la presentazione del simbolo e della lista “Progetto Cosenza con occhiuto sindaco”. Grande è l’entusiasmo nato attorno a questo progetto che ha saputo convogliare le energie di persone che si riconoscono nei valori e nelle idee della tradizione cattolica-popolare e della Destra Nazionale che fa riferimento a Fratelli d’Italia. “Sosteniamo con convinzione la candidatura a sindaco di Mario Occhiuto, la cui amministrazione uscente è stata esempio di capacità e di buon governo. Abbiamo chiamato a raccolta forze libere, propositive, capaci e competenti. Nella nostra lista non troverete politici di mestiere, ma uomini e donne espressione della società civile. Persone che vivono quotidianamente la città e che hanno deciso di non essere più semplici spettatori ma protagonisti della scena politica cittadina impegnandosi in prima persona e dando il loro contributo per proseguire sulla strada del rinnovamento e cambiamento che Mario Occhiuto ha saputo imprimere alla città” .
    Grande soddisfazione anche da parte del candidato sindaco Mario Occhiuto che ha voluto ringraziare i promotori e i candidati della lista sottolineando un particolare apprezzamento per il simbolo e per il nome che rievoca ciò che ha sempre contraddistinto l’operato della sua amministrazione: “Dietro ogni buon Progetto c’è sempre una buona idea e una buona intuizione – sostiene Occhiuto – e noi in questi ultimi anni crediamo di averne avuto tante e di averne messe in atto altrettante. Sono certo che con il vostro apporto porteremo a compimento il più grande progetto amministrativo degli ultimi 50 anni in grado di valorizzare al meglio la nostra città”.
    Un progetto politico e amministrativo, quello di “Progetto Cosenza” che mette in campo nuove energie e nuove sensibilità a sostegno di un programma che ha saputo in questi anni restituire orgoglio ad un città che sembrava ormai vivere nella rassegnazione.