• Home / CITTA / A Rende lo spettacolo “50 fumature di Renzi”, Martufello: “Stiamo arrivando”
    FOTO BAGAGLINO

    A Rende lo spettacolo “50 fumature di Renzi”, Martufello: “Stiamo arrivando”

    La storica compagnia del Bagaglino sta per arrivare al Cinema Teatro Garden di Rende. Il prossimo 8 aprile serata dedicata al grande varietà con lo spettacolo firmato da Pier Francesco Pingitore ” 50 fumature di Renzi”. Un altro grande evento nell’ambito di ‘Comicita’ In Teatro”, promosso dall’amministrazione comunale di Rende. Sul Palco del Garden Martufello, Pamela Prati, Mario Zamma, Carlo Frisi, Demo Mura, Manuela Zero e il corpo di ballo, daranno vita ad una “moderna commedia all’italiana ” . Prima dello spettacolo Fabrizio Maturani, in arte Martufello risponde ad alcune domande

    Martufello, ci racconti questo spettacolo?
    È uno spettacolo, possiamo dire, diviso in due tempi: il primo è di satira politica. La compagnia del Bagaglino ha sempre puntato molto sulla stretta attualità raccontando e interpretando attraverso lo specchio deformante della satira i fatti politici . Noi siamo informati al 100% sulla politica. Sappiamo tutto. Al centro c’è la figura di Matteo Renzi. Ve ne racconteremo delle belle….Il secondo tempo, invece, è una specie di poesia. C’è uno “stracciarolo” al centro della scena che va a presentare personaggi dell’epoca, ricordi, canzoni di Gabriella Ferri, con tanti balletti. Ma anche nel primo tempo ci sono i balletti.

    Uno spettacolo che segna il ritorno di Pamela Prati…

    Pamela Prati non è mai andata via. Forse eravamo andati via noi. Lei ha tanta voglia di ridere, di divertirsi. Nello spettacolo fa la parte della “piazzista” con i prezzi degli onorevoli. Ma non voglio anticiparvi di più. Dico solo che questo spettacolo sta avendo davvero un grande successo. Dal salone Margherita ai teatri italiani. La gente si diverte, ci accoglie bene.

    Per Martufello è un ritorno a Rende…
    Si, sono stato qualche mese fa al Garden per il Settembre Rendese. È stata una bella esperienza. Ma a Rende io vengo spesso, per lavoro. Mi piace questa città. In Calabria la gente davvero è calorosa. La Calabria ci vuole bene e non lo dico per piaggeria. Spero che venerdì venga tanta gente, che si diverta e che esca dal teatro contenta e felice

    Il giorno dopo lo spettacolo vi fermerete in città?
    Sì, io e qualche altro collega siamo stati invitati dal preside Antonio Iaconianni e da Antonello Lombardo al liceo Classico Telesio di Cosenza. Incontreremo i ragazzi, faremo con loro due chiacchiere, li faremo ridere un po ‘, un modo per stare insieme con i giovani e anche per sentirmi un po’ giovane anche io

    Il sorriso puo’ aiutare a superare le difficoltà quotidiane?
    Certo. Ricordate : Il sorriso arricchisce chi lo riceve senza impoverire chi lo dona