• Home / CITTA / Catanzaro / Catanzaro – Longo: ‘Grande attenzione per il quartiere di Gagliano’

    Catanzaro – Longo: ‘Grande attenzione per il quartiere di Gagliano’

    “Proprio nei giorni scorsi, su input del sindaco Sergio Abramo, accompagnato dal geometra Salvatore Montesano, ho effettuato un sopralluogo  sui luoghi che saranno interessati dalle tradizionali manifestazione  della Settimana Santa a Gagliano. Ho potuto constatare che il manto stradale  dei vicoletti e delle stradine interne del centro storico del popoloso quartiere risulta in pessime condizioni. Una situazione che richiederebbe un sostanzioso finanziamento che al momento non può essere ascritto al bilancio comunale. Nonostante ciò, proprio su volontà del sindaco, e su sollecitazioni di molti cittadini, abbiamo programmato una sostanziosa opera di manutenzione  sulle  strade  interessate dai riti religiosi sistemando le parti di pavimentazione maggiormente danneggiate. Questa attenzione, in rapporto  alla situazione di bilancio, non può però sminuire l’impegno che  proprio l’amministrazione guidata dal sindaco Abramo, ha rivolto a questo storico quartiere della città. Quartiere che oggi paga decenni di abbandono, basta ricordare che gli ultimi interventi nel centro storico sono stati eseguiti dalle precedenti amministrazioni Abramo. Un’attenzione che è proseguita, proprio perché abbiamo grande rispetto per i cittadini residenti. Dire, quindi, che Gagliano è un quartiere mortificato e una esagerazione e, i dati che esporrò lo confermano. Abbiamo proceduto, come primo passo, alla bitumazione del tratto in entrata di corso De Seta fino all’incrocio con via Orti. Stiamo provvedendo alla sistemazione completa dei sampietrini di corso de Seta che risultava malandato. Abbiamo affrontato il problema della carenza di loculi nel cimitero finanziando una perizia che prevede il rifacimento della guaina di copertura dei loculi dei colombari e, la determina, per realizzazione di 32 loculi prefabbricati a tumulazione frontale. L’amministrazione Abramo ha dato risposte concrete e immediate, dunque,alla carenza di loculi nel cimitero del quartiere. Si tratta di due interventi per complessivi circa centomila euro che risolveranno sensibilmente la situazione. Voglio ringraziare, con l’occasione, il  settore gestione del territorio per il lavoro svolto con impegno e professionalità, che hanno recepito  gli indirizzi del sindaco Abramo, e messo  in  atto le procedure tecniche e burocratiche che hanno potuto avere copertura di bilancio per fare in modo che venisse affrontato un problema così rilevante. Abbiamo destinato 20 mila euro, sempre di fondi di bilancio comunale, per la sistemazione del solaio della scuola di via Orti, Siamo già in possesso della perizia risolutiva redatta sulla base delle verifiche effettuate sul solaio “incriminato” da un ingegnere strutturista e che hanno confermato le criticità strutturali che avevano indotto l’amministrazione alla chiusura temporanea della scuola a tutela dell’incolumità degli alunni e del corpo insegnanti. Gli interventi  saranno, comunque, completati prima dell’inizio del prossimo anno scolastico. Infine, proprio oggi, abbiamo pubblicato il bando per l’appalto dei lavori di riqualificazione del Parco Genziana. Lavori che saranno finanziati da residui di mutui contratti con la Cassa depositi e prestiti per un ammontare di 240 mila euro e riguarderanno sia il completamento del bocciofilo che la riqualificazione dell’intera area a verde del Parco.Certamente molte cose restano da fare e sono tutte all’attenzione del sindaco e dell’amministrazione. Ma dire che questa amministrazione non pone attenzione al quartiere mi sembra proprio un esagerazione, proprio perché i fatti  smentiscono questa asserzione”.E’ quanto dichiara l’assessore alla gestione del territorio, Franco Longo