• Home / CITTA / La storia di Corigliano (CS) raccontata in fotocartoline

    La storia di Corigliano (CS) raccontata in fotocartoline

    Ricostruire il passato di Corigliano attraverso la fotocartolina è un modo per valorizzare le radici, realizzare e condividere percorsi storici e, quindi, anche turistici. Mezzo di comunicazione efficace ed accessibile a tutti, la fotocartolina rappresenta un vero e proprio documento di vita quotidiana che può essere studiato, analizzato e interpretato attraverso molteplici chiavi di lettura. Grazie alle immagini d’epoca possiamo riscoprire aspetti del paesaggio e dell’ambiente non più esistenti. E fare efficace marketing territoriale.

    Ne è convinta Claudia SALIMBENI, autrice del libro “Saluti da Corigliano Calabro – Le bellezze di una città in foto cartolina”, edito da Falco Editore di Cosenza, che sarà presentato MERCOLEDÌ 5 AGOSTO, alle ORE 21 nel Quadrato Compagna di Schiavonea in occasione della prima edizione di SUMMER FOOD, la tre giorni dedicata alla valorizzazione del cibo di strada.

    Durante la presentazione del libro, insieme all’autrice, coordinati da Carlo MINERVINI addetto stampa della Falco Editore, interverranno anche l’assessore al turismo Maria Francesca CEO, l’autore della foto in copertina e direttore artistico di Corigliano Calabro Fotografia Gaetano GIANZI e l’Editore Michele FALCO.

    Nella stessa serata di MERCOLEDÌ 5 AGOSTO, dalle ORE 21.30, è prevista l’esibizione di una cover ufficiale autorizzata da Gianni Morandi. Ciccio PISANI propone un concerto live 5.2 promuovendo il suo primo disco “Direzione Gianni”. Il gruppo è composto da Giuseppe SALFI alle tastiere, pianoforte e fisarmonica, David ALTOMARE alle chitarre, Mario MAZZULLA al sassofono, Antonietta RUSSO nella qualità di vocalist e corista, Ester FILOMENA Pisani al violino.

    Diversi gli altri appuntamenti di SUMMER FOOD al PALAZZO DELLE FIERE a Schiavonea. Patrocinata da EXPO 2015 e dall’Amministrazione Comunale, la speciale ed originale tappa identitaria al Quadrato Compagna si annuncia come una vera e propria crociata contro il cibo spazzatura. L’obiettivo è quello di promuovere anzi tutto la dieta mediterranea attraverso il consumo delle eccellenze locali. Tra le tappe più attese, sicuramente la presentazione del COSENTINO, il panino identitario proposto di recente ad Expo Milano da Enzo BARBIERI e la COOKING SCHOOL PER BAMBINI in programma per VENERDÌ 7.