• Home / CITTA / Cittanova (Rc) – Già nel vivo le attività culturali della XV Festa dello Stocco

    Cittanova (Rc) – Già nel vivo le attività culturali della XV Festa dello Stocco

    La XV Festa Nazionale dello Stocco è ufficialmente iniziata. Il programma degli appuntamenti culturali, che segnerà il percorso di avvicinamento ai grandi eventi del prossimo 11 agosto, ieri pomeriggio ha vissuto una prima fase importante. All’interno della Biblioteca comunale “V. De Cristo”, qualificate personalità delle istituzioni calabresi e del mondo delle professioni hanno discusso di “Alimentazione e benessere: le proprietà organolettiche dello stoccafisso e la dieta mediterranea”. Insieme al Presidente della pro Loco Pino Gentile, hanno preso parte al convegno il Sindaco di Cittanova Francesco Cosentino, il Presidente dell’ASSOGAC dott. Antonio Alvaro, il Dirigente della Regione Calabria dott. Giacomo Giovinazzo e il medico esperto in problemi dell’alimentazione dr.Vincenzo Montemurro. Al tavolo dei relatori presente anche l’imprenditore patron dell’azienda “Stocco&Stocco” Francesco D’Agostino.

    Circa due ore di interventi e relazioni sulle qualità organolettiche dello stocco, ma anche sulla storia del prodotto, sulle sue connotazioni culturali e sulle sue prospettive commerciali.

    Dopo i saluti del Presidente della Pro Loco Pino Gentile, che ha ricordato lo straordinario percorso lungo quindici anni della Festa dello Stocco, le parole di esortazione del Sindaco Francesco Cosentino a “proseguire in quelle attività che, per il paese, sono motore di crescita, promozione e confronto culturale”.

    Per il Presidente di ASSOGAC dott. Antonio Alvaro: “Il lavoro svolto a Cittanova dall’azienda “Stocco&Stocco” è un fatto importante che premia l’idea imprenditoriale e l’intero territorio, e che deve inserirsi in quei percorsi di crescita strategici che guardano all’Italia e all’Europa. L’ASSOGAC – ha proseguito – guarda con attenzione a tutte quelle straordinarie realtà che lavorano per lo sviluppo reale della Calabria”.

    Quindi il pensiero del Dirigente della Regione Calabria dott. Giacomo Giovinazzo, che ha sottolineato “il ruolo dell’Ente regionale nel supporto delle aree interne calabresi e nella promozione di quelle realtà di eccellenza che devono crescere secondo progettualità vincenti, in sintonia con gli indirizzi dell’Europa. In questo senso – ha proseguito – un ruolo importante lo giocherà il prossimo Programma di Sviluppo Rurale 2014/2020, in cui la Regione crede moltissimo”.

    Ultimo contributo quello del dr. Vincenzo Montemurro, medico esperto in problemi dell’alimentazione, che ha ricordato le qualità organolettiche dello stocco, oltre che le vicende storiche e culturali di questo prezioso alimento. “Questo cibo antichissimo – ha affermato – è leggero, ricco di grassi omega3 e povero di sodio. Un prodotto sano, utile alla prevenzione di malattie cardiovascolari e pienamente organico alla dieta mediterranea”.

    Oggi pomeriggio il percorso culturale prosegue all’interno della Villa Comunale “Carlo Ruggiero”. Dalle ore 18 verranno aperte al pubblico l’“Esposizione di strumenti antichi per la lavorazione dello stoccafisso”, la mostra fotografica “Le tradizioni dell’Aspromonte in uno scatto” curata da Enzo Galluccio e, ancora, l’escursione “Le qualità botaniche della Villa Comunale” curata dalla dott.ssa Anna Maria Zurzolo.