• Home / CITTA / Castrovillari capofila di un progetto per le buone pratiche per i servizi di giustizia sul territorio

    Castrovillari capofila di un progetto per le buone pratiche per i servizi di giustizia sul territorio

    Il progetto “Re.Se.Gi.Ter.” Rete per Servizi di Giustizia sul Territorio che coinvolgerà, in partnership, i Comuni di Castrovillari, Cassano allo Jonio, il Tribunale e la Procura di Castrovillari con l’Ordine degli Avvocati ed un terzo Comune da individuare, ha avuto un finanziamento di 270 mila euro dalla Regione Calabria per l’attuazione di buone pratiche giudiziarie a servizio dei cittadini, attraverso la pubblica amministrazione.

    L’iniziativa è stata illustrata in un primo incontro a Catanzaro, presso la Regione Calabria , presenti per il capoluogo del Pollino il sindaco , Domenico Lo Polito, e la consigliera Maria Silella.

    Il progetto ha come scopo lo snellimento di procedure giudiziarie che non hanno necessità di essere seguite da un legale.

    Presso i Comuni interessati verranno istituiti appositi sportelli, con personale specializzato, a servizio delle popolazioni per rendere ai cittadini più agevole l’informazione e l’iter procedurale delle pratiche.

    Questo progetto vede Castrovillari quale Comune capofila proprio per essere sede del Tribunale.