• Home / CITTA / Sanità – Morra(M5S): “Chiudendo l’ambulatorio di Amantea si rischia di fare gli interessi dei privati, ribelliamoci”

    Sanità – Morra(M5S): “Chiudendo l’ambulatorio di Amantea si rischia di fare gli interessi dei privati, ribelliamoci”

    «Bisogna garantire il diritto alla salute e l’accesso facilitato alle cure per chi ne necessita, l’ambulatorio di Amantea svolge un ruolo importante per i cittadini in quest’ambito» – a dirlo è il Portavoce al Senato Nicola Morra del MoVimento 5 Stelle che è molto preoccupato per quanto accadrà dopo la chiusura e sostituzione dell’ambulatorio con un semplice centro per prelievi ad Amantea – «molti esami dovranno essere eseguiti altrove poiché il punto prelievi non potrà effettuare tutte le analisi nella stessa struttura quindi ci si dovrà affidare all’ospedale di Cosenza, si rischia di aggravare la spesa sanitaria nel dover poi pagare un servizio che trasporti i campioni prelevati nei laboratori per gli esami». Prosegue Morra: «spero che i cittadini si ribellino a quanto sta accadendo in Calabria: la vecchia politica ci sta portando via tutto ma per fortuna ci sono ancora cittadini onesti pronti a combattere – Morra lancia un appello – mi rivolgo alla loro sensibilità prima che in Calabria ci venga tolto anche il diritto alla sopravvivenza. E’ questo il momento di agire, è questo il momento di ribellarsi, è questo il momento di dimostrare che non si è sudditi ma cittadini pensanti». Il Senatore del MoVimento 5 Stelle conclude: «siamo pronti a dar battaglia aspettiamo solo un cenno per muoverci, chiedo a tutti quanti vogliano difendere il proprio territorio di mobilitarsi prima che sia troppo tardi».