• Home / CITTA / Taormina (Me) – Ripartono i progetti scolastici di AbitareBio

    Taormina (Me) – Ripartono i progetti scolastici di AbitareBio

    Ripartono anche per quest’anno scolastico 2014/2015 i “Progetti Scuola” dell’associazione messinese ABITARE bio.  Il primo di due incontri, concordati e programmati col prof. Luigi Napoli, Dirigente Scolastico dell’Istituto Superiore “Pugliatti” di Taormina e sezioni associate di Furci Siculo, e prof.ssa ing.  Venera Spadaro, responsabile del progetto, si terrà nel plesso della sezione associata di Furci Siculo sabato 7 febbraio. Gli incontri sono stati organizzati per gli alunni del 3° e 5° anno, futuri Geometri.  I temi che verranno trattati: “Principi di Architettura Bioecologica e Geobiologia” nel primo incontro e “Tecnologie edili sostenibili e Verde Pensile” nel secondo, entrambi estrapolati dal corso “Architettura Sostenibile” organizzato dall’associazione.
    Relatore il Presidente dell’associazione ABITARE bio arch. Alfredo Misitano.
    “Bisogna preparare i giovani studenti, futuri progettisti e costruttori edili, al superamento delle radicate e ormai obsolete tradizioni costruttive, bisogna costruire Bioeticamente, secondo un principio coniato dalla nostra associazione. Costruire bioeticamente” – prosegue l’arch. Alfredo Misitano – “significa Progettare e realizzare costruzioni con professionalità e con coscienza, creando manufatti salubri per gli utilizzatori, in luoghi salubri, nel rispetto dell’ambiente, puntando sul riequilibrio ambiente e costruito, utilizzando materiali e tecnologie sostenibili.”
    La prima lezione, dopo un escursus sulle definizioni di Architettura Bioecologica, Bioedilizia, Bioclimatica, architettura sostenibile, ecc.,  e le motivazioni del loro avvento, si concentrerà sulla Geobiologia, una disciplina poco conosciuta dai progettisti ma di fondamentale importanza per la scelta dei luoghi salubri per costruire.   Conoscere la Geobiologia significa: capire l’influenza dei  luoghi sugli esseri viventi per migliorare la qualità della vita in ambiente indoor;  sapere se la casa, la scuola, l’ufficio, i luoghi del nostro vivere quotidiano sono salubri; se il letto, la postazione fissa di lavoro, i luoghi dove si permane per molte ore al giorno sono posizionati su zone energetiche di disturbo, su corsi d’acqua sotterranei, su anomalie geologiche o se sono in area neutra; conoscere le reti di Hartmann e del Curry e la loro distribuzione sul terreno; capire quali errori si commettono in fase di progettazione e realizzazione di una costruzione edile e che rendono i nostri luoghi di vita insalubri; capire cosa sono le geopatie, le geopatologie e le tecnopatologie; altro ancora.

    Gli altri “Progetti Scuola” di ABITARE bio:
    –  “ELETTROSMOG? Imparo a conoscerlo con ABITARE bio”;
    –  “Qualità ambientale indoor e salute” ;
    –  “La Prevenzione con ABITARE bio per crescere in sicurezza”;
    –  “Nutrirsi secondo conoscenza e coscienza”;
    –  “Una lezione su tetti verdi e verde pensile”;
    –  “Geobiologia e Salute”;
    –  “BIOEDILIZIA”;
    –  “Architettura Sostenibile”;
    –  “La natura in fumetto”.

    Gli incontri si effettueranno fino a tutto Aprile 2015 e saranno tenuti da esperti dell’associazione ABITARE bio che svolgono l’attività a titolo gratuito.      I Dirigenti Scolastici e gli Insegnanti interessati ai progetti possono contattare, per info o prenotazioni, l’arch. Alfredo Misitano  ( mob. 3283072854   alfredo.misitano@libero.it ).