• Home / CITTA / Reggio – Officina dell’arte e Nuovo Teatro Aquila insieme per l’Unicef
    compagnia Nuovo Teatro Aquila

    Reggio – Officina dell’arte e Nuovo Teatro Aquila insieme per l’Unicef

    di Grazia Candido – Il lavoro dell’Officina dell’arte, compagnia teatrale di Reggio, fondata dall’attore Peppe Piromalli, continua la sua avventura al teatro “Siracusa” e questa volta porta in scena, il prossimo 22 Febbraio, la commedia brillante di Roberto Mandica “B&B di sabato” e che vedrà protagonisti gli attori del Nuovo Teatro Aquila. Una sinergia artistica che non solo mette in evidenza il progetto del team Officina aperto a nuove sperimentazioni e collaborazioni artistiche, e in questo caso il gemellaggio con la nota compagnia di Melito Porto Salvo, ma anche solletica le istituzioni e le forze buone di questa città a scommettere su quelle realtà capaci di fare arte con le proprie forze. La commedia in vernacolo, racconta in due atti la storia della famiglia Di Sabato, titolare di un modesto B&B, che sta attraversando un periodo di crisi economica per via dell’assenza di clienti. Il capo famiglia Francesco Di Sabato (alias Natale Meduri) attribuisce la colpa di questo fallimento ai titolari di un lussuoso albergo da poco aperto nelle vicinanze. Tra battute e gag, prenderanno vita sul palco simpatici siparietti che metteranno in risalto la bravura della compagnia di Prunella e la scrittura di un testo semplice ma pungente. La figlia maggiore si innamora di Giulio Catania (Domenico Spinella), figlio del Cavaliere (interpretato da Roberto Mandica) proprietario dell’albergo ma questo amore non è accettato dalla famiglia soprattutto dal padre della ragazza. E a complicare ancor di più la situazione ci si mette anche un esattore delle tasse (Gianluca Labate) incaricato a riscuotere dalla famiglia Di Sabato quanto dovuto dall’erario per un totale di 1.500,00 euro. La signora Di Sabato (Mariolina Romeo) non li ha e cerca di temporeggiare. Dai versi catartici di una poesia sulla morte, recitati dall’altra figlia Assunta (Ilaria Fosso), ragazza molto particolare estraniata dal mondo che la circonda ed immersa in quello musicale attraverso le cuffie che toglie di rado, si snoda una vicenda che vede il titolare Di Sabato impegnato a portare clienti nel suo B&B e travolto dalla conoscenza della signora Amanda (Mariapolsia Romeo) titolare di un’agenzia specializzata nel settore alberghiero che, in realtà, è una bravissima truffatrice che approfitta subito nel far passare il B&B in una clinica molto particolare.
    Nuovo teatro Aquila -teatro
    Il ricovero del primo ospite Cornelio (Dario Amodeo) signore di nobili origini, creerà molti equivoci che porteranno i protagonisti alla fine, ad una piacevole conclusione. La compagnia “Nuovo Teatro Aquila” è un punto di riferimento per l’intera area melitese e sin dalla sua istituzione, si è posta l’obiettivo di creare un “ponte immaginario” tra il presente e il passato con le origini del teatro popolare prunellese, che risalgono agli anni del dopoguerra, quando nella frazione venne realizzato quello che forse fu il primo teatro melitese, il Teatro Aquila appunto. La commedia brillante, simpatica e per nulla impegnativa, spronerà a riflettere ma anche tirerà fuori tante sane risate. In più, sosterrà la campagna benefica dell’Unicef “100% Vacciniamoli tutti” progetto internazionale che mira a potenziare i programmi di vaccinazione in otto Stati particolarmente vulnerabili. Ma qual è la vera chiave del successo del Nuovo Teatro Aquila? Tutti gli attori all’unisono rispondono: “il gruppo”. Un gruppo di amici che riesce a divertirsi ogni qualvolta si sta assieme, condividendo le gioie e le fatiche che il fare Teatro comporta. Un gruppo che di certo, lascerà senza fiato il pubblico del teatro “Siracusa”.

    Nuovo teatro Aquila6 - compagnia