• Home / CITTA / Catanzaro / Catanzaro – Enzo Bruno eletto presidente regionale dell’Unione delle Province calabresi
    Catanzaro, locali gratuiti dalla Provincia per gli esami di avvocato

    Catanzaro – Enzo Bruno eletto presidente regionale dell’Unione delle Province calabresi

    Il presidente della Provincia di Catanzaro, Enzo Bruno, è stato eletto all’unanimità presidente regionale dell’Unione delle Province calabresi. L’indicazione è avvenuta questa mattina, nella riunione che si è svolta a Catanzaro alla presenza del presidente della Provincia di Vibo Valentia, Andrea Niglia (delegato dal presidente Peppino Vallone a rappresentare la Provincia di Crotone), del presidente del consiglio provinciale di Reggio Calabria, Antonio Eroi (delegato del presidente della Provincia di Reggio Calabria, Giuseppe Raffa), di Giulio Serra delegato del presidente della Provincia di Cosenza, Mario Occhiuto. “Enzo Bruno rappresenterà la voce delle cinque Province calabresi al tavolo della governance regionale in questo delicato momento di riordino delle istituzioni locali”, ha dichiarato il presidente della Provincia di Vibo Niglia esprimendo soddisfazione per la scelta condivisa all’unanimità.
    Nel corso dell’incontro, inoltre, si è deciso che l’Upi regionale affronterà con l’Osservatorio permanente e il presidente della Giunta regionale la vicenda relativa al riordino delle Province a partire dalla delega alle funzioni e relative risorse. Su sollecitazione del neo presidente Bruno, il dottor Antonino Minicuci, direttore generale della Provincia di Reggio Calabria, ha fatto il punto sul lavoro del tavolo tecnico a supporto dell’Osservatorio permanente istituito dopo l’insediamento del 19 gennaio.
    Nella riunione del tavolo tecnico di ieri, ha spiegato Minicuci, sono state individuate anche le funzioni che possono essere trasmesse dalla Regione alla città metropolitana di Reggio Calabria e alle Province, assieme a deleghe. Il neo presidente dell’Upi regionale, dati i tempi molto stretti, si adopererà per presentare una bozza di disegno di legge regionale per il riordino delle funzioni da presentare al presidente Mario Oliverio e al presidente del Consiglio regionale Antonio Scalzo. A tal fine ha dato incarico al dottor Minicuci di inviare la bozza entro lunedì 9 febbraio a tutti i presidenti delle Province. I presenti, infine, hanno deciso che entro la fine del mese di febbraio lo Statuto dell’Upi regionale sarà portato in discussione e approvazione