• Home / CITTA / San Luca (RC) – Confiscati beni per 300 mila euro in due diversi provvedimenti

    San Luca (RC) – Confiscati beni per 300 mila euro in due diversi provvedimenti

    Doppio provvedimento del Tribunale di Reggio Calabria sul territorio di San Luca.

    Confiscati 18mila euro ad un pregiudicato 27enne del piccolo centro dell’Aspromonte ionico. La somma contante è stata rinvenuta ben occultata nel pannello della sua auto durante un routinario controllo alla circolazione stradale operato dai Carabinieri della “Radiomobile” della Compagnia di Castrovillari (CS). L’uomo sarà sottoposto a sorveglianza speciale di pubblica sicurezza, con obbligo di soggiorno nel Comune di San Luca per 2 anni e 6 mesi.

    Sempre dal Tribunale reggino è stata disposta la confisca di beni mobili e rapporti finanziari pari a 270mila euro, appartenenti a due nuclei familiari di San Luca. Il provvedimento scaturisce da accertamenti patrimoniali svolti unitamente a personale della Guardia di Finanza del Gruppo di Locri, all’esito dei quali, emergendo una sproporzione tra le fonti di reddito dichiarate ai fini fiscali e lo stile di vita di quei nuclei familiari. L’Autorità Giudiziaria , nel maggio 2013, aveva già emesso un decreto di sequestro anticipato di beni in relazione ad un terreno a Riace e a numerosi conti correnti, buoni fruttiferi e polizze assicurative di loro proprietà, oggetto del provvedimento di confisca eseguito.