• Home / CITTA / Catanzaro / Lamezia‏ (CZ) – l’Artista Lucrezia porta la musica alla mensa Caritas
    lucrezia2

    Lamezia‏ (CZ) – l’Artista Lucrezia porta la musica alla mensa Caritas

    Sarà Lucrezia, artista dell’etichetta Dissonanze Records, ad animare con la sua musicalità il pranzo di capodanno organizzato dalla Caritas Diocesana di Lamezia Terme.
    L’iniziativa è frutto di una collaborazione tra il Liceo Campanella della città – di cui Lucrezia è una studente del quinto anno – e la Caritas Diocesana. In questi giorni di festa, molti studenti dell’istituto superiore lametino stanno svolgendo un servizio di volontariato alla mensa con l’intento non solo di servire il pranzo a tante persone calabresi e straniere, ma cercando di rendere il pasto un momento di pausa e serenità in una giornata fatta di fatica e difficoltà. Per Lucrezia l’inizio dell’anno sarà però l’occasione non solo di donare il suo tempo, ma anche il suo talento.
    Purtroppo sono sempre di più le persone bisognose che si rivolgono alla Caritas per ricevere un pasto caldo (e sono oltre 15 mila i pasti caldi distribuiti durante il 2014), ma sorgano anche più spesso nuove forme di povertà: gente sola, abbandonata, triste. La musica ha quindi il potere di stabilire con gli ospiti un rapporto di fraterna accoglienza e allo stesso tempo renderli pubblico privilegiato di un concerto live.
    “Sono molto contenta – afferma Lucrezia – di iniziare i miei concerti del nuovo anno nella mensa della Caritas Diocesana con un pubblico che certamente avrà tanto da donarmi. Vado con la consapevolezza di ricevere molto più di quello che darò io e con la speranza che mettere a servizio degli altri il mio talento vocale sia uno stimolo generoso nel cercare sempre di apprezzare le nostre capacità. Ringrazio la professoressa Michela Cimmino dell’invito e auguro a tutti un anno pieno di musica”.
    Fra il repertorio che presenterà Lucrezia con la sua incantevole voce ricca di sfumature soul, qualche brano del suo album in lavorazione di prossima uscita e certamente non mancherà la versione originalissima di Jingle Bells con cui Lucrezia insieme alla formazione natalizia dei Kumpa Klaus e a tutto lo staff di Dissonanze records ha augurato Buon Natale in rete.
    Un capodanno dunque all’insegna della solidarietà perchè donando si riceve, e vale anche con la musica.