• Home / CITTA / Amantea (CS): cinque tirocini formativi presso il Comune

    Amantea (CS): cinque tirocini formativi presso il Comune

    Il comune di Amantea ha pubblicato un avviso per la formazione di una graduatoria da cui attingere per l’attivazione di cinque tirocini formativi e di orientamento da svolgere presso lo stesso ente. Il progetto in questione è finalizzato a creare momenti di alternanza tra studio e lavoro e a promuovere opportunità di aggiornamento professionale tecnico e pratico. I beneficiari della selezione sono giovani neo – laureati da non più di sei mesi con un età compresa tra i 23 e i 29 anni.
    I soggetti ammessi ai tirocini formativi acquisiranno conoscenze e competenze nei seguenti settori: urbanistico e lavori pubblici, contabile e tributario, legale. I tirocini, così come previsto dalle normative vigenti, avranno durata massima di sei mesi e prevedono un impiego settimanale di ventiquattro ore. La selezione è aperta ai possessori di laurea specialistica in ingegneria, architettura, scienze economiche e sociali, economia e commercio (o equipollenti) e giurisprudenza.
    La presentazione della domanda è regolata dai seguenti requisiti: residenza nel comune di     Amantea; trovarsi nella condizione di inoccupati o disoccupati ai sensi del decreto legislativo numero 297/2002; essere laureati al momento dell’avvio dei tirocini, ai sensi dell’articolo 11 del decreto legislativo 138/2011; non avere svolto tirocini formativi per un periodo di tempo superiore a sei mesi presso lo stesso ente municipale nepetino.
    A corredo della domanda di partecipazione alla selezione, scaricabile dalla sezione “bandi ed avvisi di gara” del sito istituzionale del comune di Amantea (www.comune.amantea.cs.it) i candidati dovranno produrre anche il proprio curriculum vitae che verrà utilizzato non a fini valutativi, ma per strutturare al meglio il proprio percorso di formazione. La scadenza per la presentazione delle domande è fissata entro e non oltre il termine perentorio del 17 novembre prossimo. Le domande potranno essere protocollate direttamente presso l’ufficio preposto del palazzo comunale situato in corso Umberto I o inviate a mezzo raccomandata con ricevuta di ritorno. I colloqui sono stati già fissati a partire dal 3 dicembre 2014. A ciascuno dei soggetti selezionati verrà affiancato un tutor che illustrerà al meglio le competenze ed i compiti dei vari uffici.