• Home / CITTA / Sanità: la madre della Monteleone si dichiara fiduciosa sul processo

    Sanità: la madre della Monteleone si dichiara fiduciosa sul processo

    ”Sono serena e speranzosa perche’ le nostre battaglie ed i risultati degli investigatori hanno dimostrato in che direzione bisogna andare”. Lo ha detto Maria Sorrentino, madre di Federica Monteleone, prima dell’inizio dell’udienza del processo alle nove persone imputate per la morte della sedicenne avvenuta dopo un intervento di appendicite a Vibo Valentia. La donna e’ arrivata in tribunale assieme al marito Pino e ai nonni materni di Federica, che si sono costituiti parte civile nel processo. ”La magistratura – ha aggiunto Maria Sorrentino – si e’ gia’ espressa positivamente, col rinvio a giudizio e con la sospensione da parte del Csm del Procuratore della Repubblica. E’ da qui che vogliamo partire. Hanno tentato di insabbiare le indagini, ma alla fine le cose erano sotto gli occhi di tutti e la verita’ doveva venire fuori. Ho dovuto attendere tre mesi prima che il procuratore Laudonio mi ascoltasse. Questo non e’ normale”. ”La mia vita – ha detto ancora la donna – non cambiera’ piu’. Mi aspetto giustizia, che e’ il minimo che si deve a Federica, alla nostra famiglia e alla societa’ intera perche’ avere giustizia significa poter evitare che si commettano determinati errori. Bisogna finalmente ridare fiducia a questa magistratura, che oggi purtroppo traballa”.