• Home / CITTA / Sanità: articolo 14 rimandato a commissione competente

    Sanità: articolo 14 rimandato a commissione competente

    consiglio_regionale.jpg
    da www.sanitacalabria.it
    Si trattava, probabilmente, dell’articolo più delicato – il numero 14 – tra quelli dei quali si doveva occupare la seconda commissione del Consiglio regionale della Calabria

    nella seduta finalizzata a licenziare il documento contabile di assestamento di bilancio che l’Aula dovrà approvare nella giornata di domani.

    E come sempre, quando c’è da tirare fuori i “lunghi coltelli”, questo avviene nel cuore della notte.

    Così, nella notte, i lavori della commissione, relativamente all’articolo recante come titolo “disposizioni in materia sanitaria”, si sono arenati, per usare un forte eufemismo.

    In concreto il risultato è stato che l’articolo è stato rimandato alla commissione competente e, dunque, non farà parte – domani – della discussione consiliare. La motivazione ufficiale: “mancanza di unità di intenti”, per come proposto dal consigliere Battaglia.

    Uno dei punti di maggiore attrito, in commissione, è stato – manco a dirlo – l’argomento relativo alla stabilizzazione dei precari del settore che, a questo punto, nella migliore delle ipotesi slitta, ma che, probabilmente, è destinato a non passare.

    Sulle pesanti – e squallide accuse – tgra i componenti della commissione relativamente alle logiche politiche ed alle scelte sul tema stendiamo un velo tanto pietoso quanto, ormai, consunto…