• Home / CITTA / Intimidazione ad assessore Villa San Giovanni: la solidariertà di Prc

    Intimidazione ad assessore Villa San Giovanni: la solidariertà di Prc

    “Rifondazione comunista si stringe a Pasquale Mamone, assessore alla Polizia municipale del Comune di Villa San Giovanni, vittima di un inqualificabile gesto intimidatorio”.  Lo riferiscono in una nota congiunta il capogruppo di Rifondazione comunista in Consiglio regionale Nino De Gaetano e il segretario provinciale del Prc Antonio Larosa, esprimendo al componente della Giunta Melito, ed esponente locale del Prc, la solidarietà del partito per l’incendio appiccato la notte scorsa alla sua imbarcazione, andata distrutta nel rogo. “Chiaramente le fiamme dolose, nelle intenzioni degli ignoti “piromani”, servono a lanciare un messaggio all’assessore Mamone, impegnato in delicati compiti istituzionali e professionali. Siamo certi che altrettanto chiaramente Mamone dimostrerà di saper proseguire nel suo quotidiano impegno senza lasciarsi condizionare da queste indegne attenzioni criminali. Rivolgiamo a lui e ai suoi cari – aggiungono De Gaetano e Larosa – non solo la nostra solidarietà ma anche la garanzia della nostra più affettuosa vicinanza, invitando, nel contempo, tutte le forze politiche a stringersi a difesa dell’agibilità democratica del Comune di Villa San Giovanni i cui amministratori sono ciclicamente sottoposti ad inaccettabili pressioni. Auspichiamo, da ultimo, che le forze dell’ordine possano fare luce sull’inquietante episodio individuandone movente e responsabili”.