• Home / CITTA / Giustizia: Radicali, riforma non può attendere un minuto

    Giustizia: Radicali, riforma non può attendere un minuto

    La riforma della giustizia ”non puo’ attendere piu’ un minuto”. Lo dicono la deputata radicale Rita Bernardini, componente della commissione Giustizia della Camera, e il suo compagno di partito Giuseppe Rossodivita. Esprimono quindi ”solidarieta”’ a quel Pm di Catanzaro che sarebbe stato denudato nel corso della nota perquisizione. Ma esprimono ”solidarieta”’ anche ”a tutte quelle centinaia di cittadini che ogni anno vengono perquisiti, denudati e poi magari assolti, senza che per questo venga convocato d’urgenza il Csm.Cosi’ come vogliamo manifestare la nostra vicinanza alle migliaia di detenuti, piu’ della meta’ in attesa di giudizio e presunti innocenti, che sono ‘ospitati’ nella patrie galere in condizioni indecenti ed illegali”. ”Non ci rassegnamo al fatto che ci siano cittadini denudati piu’ uguali degli altri e auspichiamo che, senza strumentalizzazioni e a partire da questo episodio, la cosiddetta ‘societa’ civile’ si renda conto dello stato comatoso della nostra giustizia che non puo’piu’ attendere un minuto per quelle riforme che da anni,come Radicali, vogliamo siano messe nell’agenda politica di un paese in mano a politici a dir poco distratti e a corporativismi di vario genere’.(ANSA).