• Home / CITTA / Federfarma: rilevante contributo a contenimento spesa

    Federfarma: rilevante contributo a contenimento spesa

     Le farmacie continuano a dare un rilevante contributo al contenimento della spesa, oltre che con la diffusione degli equivalenti e con la tempestiva fornitura dei dati analitici dei medicinali erogati in regime di SSN, anche con lo sconto al SSN. Lo evidenzia Federfarma rendendo noti i dati della spesa netta del SSN sui farmaci.

    Nei primi nove mesi del 2008 – spiega l’associazione – le farmacie hanno garantito, proprio con lo sconto, un risparmio di oltre 440 milioni di euro, ai quali si aggiungono oltre 57 milioni di euro derivanti dal pay-back attivato a carico delle farmacie a decorrere dal 1* marzo 2007.

    E’ bene ricordare che lo sconto a carico delle farmacie aumenta all’aumentare del prezzo del farmaco, facendo si’ che i margini reali della farmacia siano regressivi rispetto al prezzo (vedi tabella Le farmacie rurali sussidiate e le piccole farmacie a basso fatturato SSN godono di una riduzione dello sconto dovuto al SSN.

    A subire le conseguenze di una diminuzione della spesa accompagnata da un aumento del numero delle ricette sono le farmacie che, a fronte di un incremento di attivita’, devono registrare un calo di fatturato: lo stato di sofferenza del settore e’ particolarmente grave nelle Regioni nelle quali le farmacie subiscono pesanti ritardi nei pagamenti da parte delle ASL (soprattutto Campania e Sicilia, ma in parte anche Lazio, Puglia e Calabria).
    (Asca)