• Home / CITTA / De Magistris: Csm, se risvolti disciplinari, avvio tempestivo

    De Magistris: Csm, se risvolti disciplinari, avvio tempestivo

    Sui provvedimenti esaminati oggi dal Csm, il presidente della prima commissione, Ugo Bergamo ha precisato che ”se ci saranno risvolti disciplinari questo non e’ di competenza del Csm, ma compete, nel loro eventuale avvio, a chi ha aperto l’istruttoria. Mi risulta che siano in corso interventi valutativi e mi auguro che questi siano tempestivi”. Titolari dell’azione dell’azione disciplinare sono infatti il ministro della Giustizia e il pg della Cassazione, mentre il ‘processo’ viene svolto dalla sezione disciplinare del Csm E’ necessario, secondo Bergamo, che il Paese sappia quali siano le proprie competenze. Nell’ambito delle audizioni sono emersi elementi che hanno fatto percepire una inequivocabile situazione di difficolta’ nella gestione operativa dei procedimenti di Salerno e Catanzaro”. Ugo Bergamo ha infine ringraziato il relatore della prima commissione Petralia e tutti i consiglieri per il ”difficile svolgimento del compito di questi giorni” e ha sottolineato come ogni decisione di oggi sia stata presa all’unanimita’ come garanzia della volonta’ di condivisione dell’intero consiglio nelle componenti laiche e togate di dover nel piu’ breve tempo possibile portare a conclusione l’istruttoria e le iniziative conseguenti”. (ANSA).