• Home / CITTA / 100 anni terremoto Stretto, rievocazione ai lincei

    100 anni terremoto Stretto, rievocazione ai lincei

    Lo stato dell’arte per le previsioni future dei terremoti, la sorveglianza sismica e il monitoraggio del territorio saranno illustrati all’Accademia Nazionale dei Lincei nella tavola rotonda che il 10 dicembre concludera’ la giornata dedicata alla rievocazione del terremoto di Messina e Reggio Calabria, il piu’ disastroso evento sismico che abbia mai funestato l’Europa. La rievocazione, a 100 anni dall’evento, e’ organizzata da un comitato di cui fanno parte il Presidente stesso dell’Accademia, Giovanni Conso, e gli accademici Angelo Falzea, Annibale Mottana e Alberto Quadrio Curzio. Il convegno scientifico sara’ presieduto dal Presidente Onorario dell’Accademia Giorgio Salvini. Angelo Falzea terra’ la Relazione introduttiva; Michele Caputo svolgera’ la lectio magistralis sul tema “La sismologia in Italia e il problema dell’assicurazione del patrimonio immobiliare”; seguiranno le relazioni di Giuseppe Giarrizzo “1908. La tragedia, la speranza: la sfida della modernita’ e l’indimenticata catastrofe” e di Annibale Mottana “Prodromi e prodotti geologici dell’evento catastrofico sullo stretto”. Nel pomeriggio interverranno Antonio Golini “L’impatto sulla popolazione”, Alberto Quadrio Curzio “Gli aspetti economici della solidarieta’ internazionale nell’immediato dopo terremoto”, e Carlo Maria Ossola: “Tra fili spezzati e maceria: echi e figure in poesia”. Seguira’ la tavola rotonda sulla rievocazione del passato e sulle previsioni future.