• Home / CITTA / Ponte Stretto, punto imprescindibile

    Ponte Stretto, punto imprescindibile

    ”La realizzazione del ponte sullo Stretto di Messina costituisce un punto assolutamente imprescindibile del programma di governo”. Lo ha ribadito il ministro dei Rapporti col Parlamento, Elio Vito, rispondendo al question time in Aula al Senato. ”I relativi oneri – ha ricordato Vito – sono stati quantificati in circa 6 miliardi di euro e l’ opera e’ inserita nell’allegato infrastrutture al Dpef”. Gli oneri per gli indennizzi a favore dei proprietari degli immobili gravati dal vincolo di esproprio per un importo di circa 5 milioni di euro ”saranno interamente a carico della societa’ concessionaria che vi fara’ fronte con mezzi propri”. Il ministro per i Rapporti con il Parlamento ha sottolineato pero’ che ”la semplice realizzazione di quest’opera strategica potrebbe da sola non essere sufficiente a risolvere quella necessita’ di infrastrutture che vive il Mezzogiorno d’Italia”. Per ovviare a questo, ha spiegato Vito ”il governo ha assunto iniziative per interventi anche nei settori stradale, ferroviario e marittimo” e ”il completamento sul versante calabrese sara’ assicurato dall’autostrada Salerno-Reggio Calabria”. Riguardo ai ritardi nella conclusione di questa autostrada, che sembra un perenne cantiere, il ministro ha sostenuto che ”non sono imputabili a questo governo” assicurando che ”i lavori di modernizzazione saranno definitivamente ultimati entro il 2013”.(ANSA).