• Home / CITTA / Beni confiscati, Marrocco (Pdl): "Serve albo nazionale"

    Beni confiscati, Marrocco (Pdl): "Serve albo nazionale"

    ”Il sequestro di ieri dei beni del boss Messina Denaro ha scoperchiato un sistema di ramificazioni e di scatole cinesi davvero impressionante; ma se da un lato evidenzia una inquietante forza finanziaria altrettanto forte e deciso e’ stato il colpo inferto dagli investigatori, a cui va il mio plauso, che sono riusciti a mettere le mani su un patrimonio immenso”. Lo afferma Livio Marrocco (Pdl), vice presidente dell’Antimafia. Il parlamentare fa un appello al presidente della Commissione, Beppe Pisanu, affiche’ si intervenga subito con una legge ”creando l’albo nazionale dei beni confiscati, dimezzandone i tempi di assegnazione, dando la possibilita’ alle forze dell’ordine di utilizzarli in tempi brevi, altrimenti si rischia di vanificare l’ottimo lavoro svolto, dagli inquirenti, di ‘aggressione’ dei patrimoni illeciti delle organizzazioni criminali”. (ANSA).