• Home / CITTA / Lamezia: undici condanne per ”ndrangheta. Cinque mln a Comune

    Lamezia: undici condanne per ”ndrangheta. Cinque mln a Comune

    Condanne a pene variabili dai quattro anni agli otto anni e sei mesi sono stati inflitte nei confronti di undici esponenti a cosche della ‘ndrangheta del lametino. Gli undici imputati sono stati condannati anche al risarcimento dei danni in favore del comune di Lamezia Terme per un importo di cinque milioni di euro. La sentenza e’ stata emessa dal gup del tribunale di Catanzaro, Antonio Rizzuti, dinanzi al quale si e’ svolto il processo con rito abbreviato. L’ultima condanna nei confronti di esponenti della criminalita’ organizzata lametina risale al 1994. Ad otto anni e sei mesi di reclusione sono stati condannati Pasquale Torcasio, di 39 anni, e Antonio Gualtieri (29), entrambi considerati i capi della cosca. Al termine della requisitoria il pubblico ministero, Gerardo Dominijanni aveva chiesto la condanna degli imputati a pene da un minimo di un anno e dieci mesi ad un massimo di 18 anni. Il processo e’ scaturito da un’operazione condotta dalla polizia nel marzo 2007 che fece luce su una serie di estorsioni ai danni di imprenditori e commercianti e sull’attentato intimidatorio compiuto il 24 ottobre 2006 ad un negozio per la rivendita di pneumatici che provoco’ la distruzione dell’edificio in cui abitavano i proprietari della ditta. (ANSA).