• Home / CITTA / Salute, endometriosi: giovedì all'auditorium Lamberti la presentazione del volume di Gerace e Idotta

    Salute, endometriosi: giovedì all'auditorium Lamberti la presentazione del volume di Gerace e Idotta

    Riceviamo e pubblichiamo:

    Sara presentato al pubblico giovedì 19 giugno 2008 alle ore 18.30 presso il Piccolo Auditorium Lamberti Castronuovo il volume Io che porto la giubba… dall’endometriosi verso uno spazio differente, a cura di Eva Gerace e Rosario Idotta, pubblicato dalla Città del Sole Edizioni. Relazioneranno il prof. Francesco Idotta, il dott. Pasquale Veneziano, presidente dell’Ordine dei medici della Provincia di Reggio Calabria, il dott. Sandro Autolitano, per l’Ordine degli psicologi, la signora Margherita Iellamo, per l’Associazione Italiana d’Endometriosi. Interverranno gli autori dottori: Rosalba Borgese, Maria Stella Pirrotta, Caterina Patrizia Polimeni e Paolo Scopelliti, e i curatori: dott.ssa Eva Gerace e dott. Rosario Idotta. Saranno presenti il Dott. Lamberti-Castronuovo e l’editore Franco Arcidiaco. L’endometriosi è una malattia scoperta nel 1690, ma solo da alcuni anni comincia ad essere seriamente considerata. Colpisce il centro stesso della donna, la sua femminilità, e anche la sua possibilità di diventare madre. Questa patologia, connessa a molteplici problematiche, mediche, psicologiche, ambientali, non riceve solitamente l’attenzione che merita. La sua diagnosi è spesso difficile e tardiva, con le conseguenti ripercussioni negative che è possibile immaginare sulla salute delle donne e sulla loro qualità di vita, anche in età precoce. Di fronte a questa nuova malattia sociale, questo libro appena pubblicato viene a fornire una risposta scientifica e accurata da parte dei diversi specialisti coinvolti nella ricerca e nella cura. Il libro include un intervento dell’Associazione Italiana Endometriosi Onlus (AIE), nelle persone della Presidente Jacqueline Veit, della Vice Presidente Iside Fontana e della Coordinatrice di Calabria e Sardegna Margherita Iellamo, per continuare con una serie di saggi di carattere medico-scintifico che analizzano l’epidemiologia dell’endometriosi, il dolore, l’epidemiologia del dolore pelvico cronico, i percorsi clinici – diagnostici, la terapia, la endoscopia ginecologica e gli aspetti psicologici. Hanno collaborato al volume i dottori: Rosalba Borgese, Raffaele Migliaccio, Maria Stella Pirrotta, Caterina Patrizia Polimeni, Rosario Idotta, Paolo Scopelliti ed Eva Gerace. Il testo illustra i risultati di alcune delle ricerche fin qui condotte, affinché la sua lettura possa essere di aiuto alle pazienti e anche ai medici di famiglia, chiamati a dare una prima ed essenziale assistenza. La particolarità risiede nell’idea di trattare l’endometriosi da almeno due prospettive: quella medica e quella psicoanalitica. Esso si articola in varie sezioni, attraverso le quali si è voluto intraprendere un cammino per tentare di capire perché proprio nella nostra epoca, nella quale la donna ha conquistato spazi che mai aveva avuto, si sia giunti a questi estremi di sofferenza. La donna, che resta “mortificata”, per poter continuare a vivere, deve “uscire” e chiedere aiuto: occorre un ascolto sempre più attento e profondo, per sconfiggere il dramma della necessità di indossare quella maschera che oscura il sole della femminilità.