• Home / CITTA / Messina, Comunali: ritardo "vergognoso", ma c'è lo spettro del ballottaggio

    Messina, Comunali: ritardo "vergognoso", ma c'è lo spettro del ballottaggio

    Ancora pochissimi dati per quanto riguarda lo scrutinio delle schede per il Comune a Messina. Le operazioni avvengono con numerosi disagi che causano un gran ritardo. Calogero Ferlisi, comandante della Polozia Municipale, non ce la fa più: "Alcuni presidenti di seggio sono entrati letteralmente nel
    pallone, in tanti anni non ho mai assistito a ritardi den genere, nonostante il dovere egregiamente svolto dai vigili urani. In alcune sezioni, come a Catarratti, le operazioni di spoglio devono ancora iniziare!"

    C'è, comunque, lo spettro del ballottaggio: almeno volendosi affidare al risultato delle uniche cinque sezioni ufficialmente scrutinate (su un totale di 254): Buzzanca, candidato del centro/destra, è dato al 47%, Genovese del Pd al 35% e Fabio D'Amore al 15%. Pochissimi voti per gli altri tre candidati. 

    Peppe Caridi