• Home / CITTA / Gioia Tauro, Cgil: "Rigassificatore grande occasione"

    Gioia Tauro, Cgil: "Rigassificatore grande occasione"

    La decisione
    della Commissione Europea di inserire e finanziare a fondo
    perduto il Progetto del terminale di rigassificazione di G.N.L.
    di Gioia Tauro, tra i 15 progetti ammessi ai finanziamenti
    comunitari all'interno del Programma TEN-E a sostegno dello
    sviluppo delle infrastrutture energetiche europee, apre
    sicuramente una fase nuova e uno scenario diverso per la
    Regione Calabria nei rapporti con la Societa' Lng Medgas
    Terminal controllata dal gruppo Iride e Sorgenia". Lo afferma
    il segretario comprensoriale della Cgil, Pasquale Larosa,
    secondo il quale "il finanziamento di circa 1,6 milioni a fondo
    perduto rappresenta una grande occasione per lo sviluppo
    complessivo della Calabria e per tutto il territorio della
    Piana di Gioia Tauro. Non c'e' dubbio – aggiunge – che la
    realizzazione del terminal di rigassificazione favorira' la
    nascita dei nuovi progetti industriali che contribuiranno in
    modo forte a rafforzare l'occupazione sul territorio.