• Home / CITTA / Crotone: protesta dei dipendenti di Villa Giose

    Crotone: protesta dei dipendenti di Villa Giose

    Ieri mattina i dipendenti della Casa di cure Villa Giose sono scesi in sciopero per protestare contro il mancato pagamento degli stipendi dal mese di dicembre scorso in poi. Un centinaio di dipendenti hanno manifestato davanti alla clinica spiegando le ragioni della protesta ai cittadini. Sul posto è intervenuto il sindaco Peppino Vallone, che dopo essersi intrattenuto a colloquio con i dipendenti dalla clinica in sciopero e con i dirigenti dei sindacati di categoria ha annunciato che si farà promotore di un incontro con la società proprietaria della Casa di cure. Anche il consigliere regionale del Pd Salvatore Lucà è intervenuto a portare la sua solidarietà ai lavoratori in sciopero. Ieri mattina i sindacati della funzione pubblica erano rappresentati dai segretari provinciali Grillo (Cgil), Ierardi (Uil) e Marino (Cisal). Nel corso della manifestazione è giunta la notizia che la prefettura ha convocato per domani un incontro al quale prenderà parte, con i sindacati e la proprietà della clinica, anche la direzione generale dell’Asp.
    «La proprietà – ha dichiarato Ierardi della Uil – ci fa un’equazione che non condividiamo: sostiene che l’Asp non paga gli accreditamenti delle prestazioni effettuate, e perciò non si possono pagare gli stipendi. Noi questo discorso non lo accettiamo più». www.sanitacalabria.it