• Home / CITTA / Cosenza: 37 denunciati dalla Guardia di Finanza

    Cosenza: 37 denunciati dalla Guardia di Finanza

    Sulla carta risultavano disoccupati o con reddito molto basso; in realta', fra di loro, c'era chi guadagnava all'anno piu' di 40.000 euro. Gli uomini della brigata di Corigliano Calabro al termine di complesse indagini, hanno individuato e denunciato alla Procura della Repubblica di Rossano, per i reati di truffa aggravata ai danni dello stato e falso ideologico, 37 persone per aver presentato falsi attestati a pubblico ufficiale allo scopo di eludere il pagamento del ticket sulle prestazionis anitarie. Tra di loro ci sono imprenditori, commercianti e numerosi falsi disoccupati del basso ionio cosentino che, per eludere un ticket di poche decine di euro, hanno truffato lo stato. le denunce sono scattate dopo che le fiamme gialle hanno "incrociato" le autocertificazioni con le posizioni fiscali dei pazienti. La Guardia di Finanza ha concentrato l'attenzione sulle autocertificazioni prodotte all'ex Asl nr. 3 di Rossano per l'ottenimento dell'esenzione dal pagamento del ticket. I finanzieri hanno acquisito una consistente mole di documentazione e, dopo aver passato al setaccio le posizioni fiscali di centinaia di contribuenti ed aver analizzato le dichiarazioni rese ai dipendenti dell'Asl, hanno individuato le 37 false attestazioni. (AGI)