• Home / CITTA / Catanzaro: uccise fidanzata, fra tre mesi risultati perizia

    Catanzaro: uccise fidanzata, fra tre mesi risultati perizia

    Si conosceranno tra tre mesi gli esiti della perizia psichiatrica su Luigi Campise, di 25 anni, accusato dell'omicidio della fidanzata, Barbara Bellorofonte, di 17. Il Gup del tribunale di Catanzaro, Antonio Battaglia, dinanzi al quale e' in corso il processo con rito abbreviato, ha affidato stamani l'incarico al perito, Giuseppe Carbotti, di Taranto, che dovra' accertare se Campise era capace di intendere e di volere nel momento dell'omicidio della fidanzata. Nel corso dell'udienza il pubblico ministero e le parti civili hanno nominato i consulenti di parte. Campise e' attualmente detenuto perche' coinvolto in un'inchiesta della Dda di Catanzaro per altri reati. Per l'omicidio della fidanzata il ragazzo era stato scarcerato, dopo un anno di detenzione, per decorrenza dei termini di custodia cautelare. L'uccisione di Barbara Bellorofonte era avvenuta dopo che Campise e la vittima si erano incontrati a Montepaone. Durante una discussione il giovane aveva sparato quattro colpi di pistola contro la fidanzata, morta venti giorni dopo in ospedale. Il processo proseguira' il 15 ottobre prossimo. (ANSA)