• Home / CITTA / Canne e cannizze: la periferia batte cassa

    Canne e cannizze: la periferia batte cassa

    Riceviamo e publichiamo: 

    Mi chiamo Santo Crucitti ed abito al rione modena, sono un lettore che ha seguito la vicenda della canne sul lungo mare. Ho letto che sono state fatte  rimuovere con  tempestività da parte del comune.  Mi domando dove sia la tempestività nel garantire a chi non abita sul lungomare di avere gli stessi diritti . Mi riferisco al sopralluogo che giorno fa il Sig, Sindaco ha effettuato nella piazza della capannina a gebbione. Ha visto la fogna? che sgorga dalla sabbia, che senso ha rifare un bella  piazza e lasciare vedere il fetore della fogna.Quale Città Turistica potrà mai divenire Reggio se prima non si risolvono questi problemi che in una "città turistica" per essere tale non dovrebbero esistere.Cosa bisogna fare chiamare  il gabbibo ?  I depuratori che fine hanno fatto?