• Home / CITTA / Amministrative Sicilia: Pd al tracollo

    Amministrative Sicilia: Pd al tracollo

     Il centrodestra (Pdl-Mpa-Udc) si aggiudica tutti gli otto presidenti di provincia e tre sindaci dei capoluoghi (Messina, Catania e Siracusa) dove si e' votato per le elezioni amministrative che si sono svolte domenica e lunedi' scorso. Il partito democratico, dove in alcune province si e' presentato insieme con la sinistra radicale, in pratica e' al tracollo, perche' nella maggior parte dei casi non e' riuscito a superare il 25% dei consensi. Il Pd e' riuscito a limitare i danni, raggiungendo consensi soddisfacenti, soltanto nell'elezione a sindaco di Messina, dove Franco Antonio Genovese, segretario regionale del partito di Veltroni, e' riuscito ad avvicinarsi al 40%. Questo l'elenco completo dei nuovi presidenti di provincia in Sicilia: Giovanni Avanzi a Palermo, Girolamo Turano a Trapani, Pino Federico a Caltanissetta, Pippo Monaco ad Enna, Nicola Bono a Siracusa, Giuseppe Castiglione a Catania e Nanni Ricevuto a Messina. I neo eletti, tutti del centrodestra, si vanno ad aggiungere all'unico presidente di provincia di Ragusa, dove non si e' votato, anch'esso espressione del centrodestra: cosi' tutta l'isola nelle amministrazioni provinciali e' governata dal centrodestra.