• Home / CITTA / Agguato Melito: visita di Loiero al piccolo Antonio

    Agguato Melito: visita di Loiero al piccolo Antonio

    "Ve lo assicuro, seguiro'
    personalmente il decorso clinico del piccolo Antonio e per
    qualunque bisogno ed urgenza avrete a disposizione tutti gli
    uffici della Regione Calabria. Sono qui non solo per portare la
    mia solidarieta' e quella dell'Istituzione, ad una vittima piu'
    che innocente ed ad una famiglia cosi' duramente colpita, ma
    anche per sostenere la protesta civile dei calabresi contro la
    criminalita', affinche' lo Stato risponda rafforzando tutte le
    sue strutture di prevenzione e repressione. Spero che gli
    inquirenti facciano di tutto per assicurare alla giustizia i
    responsabili di questo delitto e la Regione, vi garantisco, si
    costituira' parte civile nel processo". Con queste parole il
    presidente della Regione calabria, Agazio Loiero, ha voluto
    sostenere i genitori ed i parenti del piccolo Antonio, a cui
    oggi e' andato a fare visita all'ospedale pediatrico del
    "Bambino Gesu'" a Roma. Il caso, che quest'anno viene dopo
    altri terribili ferimenti di bambini come negli agguati mafiosi
    a Papanice nel crotonese, ha suscitato un'enorme emozione sia
    in Calabria che a Roma. "