• Home / CITTA / Sanità, Catanzaro: nominata la commissione per il contratto integrativo azientale

    Sanità, Catanzaro: nominata la commissione per il contratto integrativo azientale

     Il commissario straordinario dell’Azienda Sanitaria Provinciale di Catanzaro, Angela Di Tommaso, su proposta del dirigente dell’unita’ operativa per le relazioni sindacali, Franca Maria Grande, ha deliberato la nomina della nuova delegazione trattante per l’area della dirigenza medica e veterinaria, ai fini della definizione del Contratto integrativo aziendale.  La componente presieduta dalla stessa Angela Di Tommaso, sarà composta da Franca Maria Grande (dirigente dell’U.O. Relazioni Sindacali), Pietro Moraca e Mario Procopio (dirigenti dei Servizi Gestione Risorse Umane di Lamezia Terme e Catanzaro), Antonio Colistra e Mario Casadonte (dirigenti dei servizi per la gestione delle risorse economiche e finanziarie), Gianfranco Mangani (responsabile delle applicazioni contrattuali). La parte sindacale, costituita dai rappresentanti sindacali aziendali delle organizzazioni di categoria territoriali firmatarie di contratto nazionale, risulta invece composta da: Nino Accorinti (Cisli Medici – Cosime), Massimo Micalella (Federazione Medici aderente alla Uil-Fpl), Antonio Gianni (Civemp, che rachiude anche Sivemp-Simet), Domenico Perri (Fesmed, che comprende Acoi, Anmcoi, Aogoi, Sumi, Sedi, Femepa e Anmdo), Giuseppe Piraina (Umsped, che racchiude Aaroi, Aipac, Snr), Giovanni Paladino (Cimo-Asmd), Elio Scaramuzzino (Anaao Assopmed), Anna Maria Mancini (Anpo) e Marisa Palasciano (Cgil Medici). Il commissario, intanto, ha firmato la delibera relativa all’applicazione della parte economica per il biennio 2006/2007, quindi, il nuovo trattamento economico, compreso i relativi arretrati. La presa d’atto del contratto era stata firmata da Angela Di Tommaso lo corso 14 aprile, su proposta del dirigente dell’unita’ operativa gestione risorse umane della ex As 7, Mario Procopio. Contestualmente, il commissario straordinario aveva chiesto, per vie brevi, allo stesso dirigente, di predisporre tutti i conteggi e di procedere alla liquidazione della parte economica. Lavoro che Mario Procopio ha concluso in pochi giorni, anche se le difficolta’ non sono mancate, vista la necessita’ di reperire in poco tempo i dati di Lamezia Terme. AI dipendenti del Comparto, con la busta paga di aprile, saranno pertanto liquidati tutti gli arretrati contrattuali.

    www.sanitacalabria.it