• Home / CITTA / Protocollo beni confiscati: la soddisfazione di Morabito

    Protocollo beni confiscati: la soddisfazione di Morabito

    Dal presidente della provincia, Giuseppe Morabito, riceviamo e pubblichiamo:

    Il protocollo siglato ieri mattina a Reggio Calabria in cui 221 beni confiscati alla ‘Ndrangheta sono stati destinati a 36 comuni della provincia di Reggio Calabria, rappresenta un altro tassello della  lotta alla criminalità organizzata. Per creare le condizioni minime ed essenziali per lo sviluppo del territorio della nostra terra occorre prioritariamente agire con fermezza in quella direzione che più di ogni altra frena la crescita socio-economica, quella dello strapotere della criminalità organizzata.
    E' importante il valore simbolico, da ieri i beni dei mafiosi sono dello Stato, e tutta la cittadinanza vedrà un nuovo corso, una nuova idea: lo Stato nel territorio. Vedere cadere i luoghi del potere criminale, interi fabbricati e ville è sinonimo di Stato e di Sociale Civile dovuto a un gran lavoro interistituzionale, con il quale, per altro, si è programmato un piano di utilizzo pubblico dei beni confiscati.