• Home / CITTA / Procura Reggio, lettere del “corvo”: Csm apre fascicolo

    Procura Reggio, lettere del “corvo”: Csm apre fascicolo

    Scende in campo il Csm sulle vicende della Procura di Reggio Calabria, in particolare sulla microspia rinvenuta nell'ufficio del pm Nicola Gratteri e sulle lettere anonime firmate dal 'Corvo'. Il comitato di presidenza di Palazzo dei Marescialli ha disposto infatti l'apertura di una pratica in Prima Commissione: obiettivo, riferisce una nota del Csm, "accertare, anche a tutela dei magistrati di quell'ufficio, la preoccupante situazione venutasi a creare in quegli uffici giudiziari, con riferimento in particolare al rinvenimento di una microspia all'interno della Procura ed al grave contenuto delle lettere anonime recapitate". La verifica, precisa ancora la nota di Palazzo dei Marescialli, verrà effettuata "mediante le opportune ed adeguate indagini", comprese le "audizioni degli interessati" (APCOM)