• Home / CITTA / Presentata a Roma la quarta edizione del “Filmfest”

    Presentata a Roma la quarta edizione del “Filmfest”

    Si è svolta questa mattina a Roma la conferenza stampa di presentazione della quarta edizione del “Reggio Calabria FilmFest” che si svolgerà dal 16 al 19 aprile nella città dello Stretto.A presentare la manifestazione il sindaco di Reggio Calabria Giuseppe Scopelliti, l’Assessore allo spettacolo del Comune Enzo Sidari e Gianluca Curti, direttore della Minerva Pictures.“La nostra Amministrazione – ha spiegato il Primo Cittadino – punta molto sulla cultura. Stiamo lavorando perché vogliamo che Reggio Calabria sia una città aperta al dialogo ed al confronto con le altre realtà del Mediterraneo. Stiamo, inoltre, pensando di organizzare, insieme alla nostra università, una Biennale d’Arte e Architettura del Mediterraneo”.“Scopelliti è un giovane sindaco che vede lontano ed investe sulla cultura – ha affermato Curti – il Reggio Calabria Film Fest sta diventando una realtà davvero importante che va avanti negli anni dando ampio spazio ai giovani, grazie anche al concorso dedicato ai corti e attraverso il coinvolgimento delle scuole cittadine”.  Serata d’apertura dedicata a Diego Abatantuono; un omaggio all’irresistibile comicità di Massimo Boldi; un’attenzione particolare all’attore Claudio Santamaria; dedicata agli attori Raoul Bova e Giancarlo Giannini la serata di chiusura: il Reggio Calabria FilmFest 2008 conferma anche quest’anno la scelta vincente di puntare i propri riflettori sul Cinema Italiano,  con i suoi registi e interpreti migliori.
    RCFilmFest-retrospettiva sul cinema italiano volge lo sguardo ai grandi attori e registi che hanno fatto la storia del cinema made in Italy, senza trascurare le giovani promesse.  Quella di quest’anno è la quarta edizione del festival voluto dal Comune di Reggio Calabria ed organizzato dalla Minerva Pictures, diretta da Gianluca Curti, che si inserisce nel quadro di iniziative che da alcuni anni l’Amministrazione comunale porta avanti per rendere la Città calabrese un polo di attrazione turistica e culturale. Obiettivo del festival è la riproposizione, il recupero e la rivalutazione di alcuni autori e opere rare del nostro cinema, soprattutto di genere, affrontando anche tematiche legate alla produzione, alle nuove forme distributive, ai nuovi linguaggi di produzione e fruizione digitali, attraverso i numerosi incontri e dibattiti con il pubblico. In quest’ottica l’RCFF ha riproposto quest’anno il Concorso “CortoRaro“, per cortometraggi in digitale, con tre finalisti e un vincitore. Tra gli ospiti di quest’anno dell’RCFF, l’attrice Elena Bouryka e il regista Mimmo Calopresti (con il film L’abbuffata), saranno presenti alla serata di apertura dedicata a Diego Abatantuono, attore eclettico che ha saputo misurare il proprio talento in ruoli drammatici quanto in quelli comici (e indimenticabili), degli anni ’80. Saranno presenti all’RCFF lo scrittore e regista Federico Moccia, Raoul Bova, Michela Quattrociocche, il regista Claudio Fragasso, il produttore Pietro Innocenzi (con il film Milano –Palermo, il ritorno ), i registi Davide Barletti e Lorenzo Conte (Fine pena mai), Enzo Iacchetti, in veste di regista del suo primo cortometraggio, il regista nonché autore ed interprete Francesco Apolloni, Adriano Coni (Rai Fiction), il regista Marco Turco (con il film Rino Gaetano), Claudio Santamaria, il produttore Bruno Altissimi. Nel corso della terza giornata Luca Lionello presenterà  un long-trailer del film Napoli, Napoli, Napoli, di Abel Ferrara, inoltre Stefania Craxi sarà presente alla proiezione del documentario biografico su Bettino Craxi. Nel corso della serata finale, il Sindaco di Reggio Calabria, Giuseppe Scopelliti, consegnerà il Premio Reggio Calabria FilmFest alla Carriera a Giancarlo Giannini . Rino Barillari e la Dolce Vita, una mostra fotografica sui divi del cinema italiano, del “King” Rino Barillari, il “paparazzo” che meglio ha raccontato, attraverso le sue bellissime fotografie, la movida di quegli anni, sarà allestita nel foyer del Teatro Comunale Francesco Cilea. Le serate del festival saranno condotte dall’attrice Donatella Pompadour.

    Le proiezioni e gli incontri si terranno presso il Teatro Politeama Siracusa, mentre la serata finale sarà allestita presso il Teatro Comunale Francesco Cilea. L’ingresso alle proiezioni e agli incontri è libero fino ad esaurimento posti.    I premiPremio RC Film Fest ad un grande autore o interprete del cinema italiano. Premio Città di Reggio Calabria ad una grande personalità dello spettacolo italiano.

    Premio Mediterranea ad un Maestro del cinema che ha saputo valorizzare la cultura del Mediterraneo.Premio Leopoldo Trieste ad un giovane interprete del cinema italiano che si è maggiormente distinto nell’ultimo anno.